Complemento di compagnia o unione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Complemento di compagnia)

Nella sintassi della frase semplice, il complemento di compagnia indica la persona con cui ci si trova in una determinata circostanza o con la quale si compie una certa azione.[1] Il complemento di unione, spesso associato al complemento di compagnia, indica la cosa unitamente alla quale ci si trova o con la quale si compie un'azione.[1]

Esempimodifica | modifica sorgente

  • Cappuccetto Rosso vive con la mamma in una casa ai limiti del bosco. (compagnia)
  • La nonna pranza assieme a Cappuccetto Rosso. (compagnia)
  • Il cacciatore sopraggiunse con un fucile. (unione)
  • Cappuccetto Rosso giunge dalla nonna con un cestino. (unione)

Secondo le grammatiche scolastiche, risponde alle domande Insieme a chi? (compagnia), Insieme a che cosa? (unione). Appartiene alla categoria dei complementi indiretti.[1]

Come si presenta il complementomodifica | modifica sorgente

Il complemento può essere costituito da:

  • un sostantivo preceduto dalla preposizione con o da locuzioni avverbiali come insieme a/con, assieme a, in compagnia di.[1]

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b c d Lingua comune, op. cit., p. 495.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Luca Serianni, Valeria Della Valle; Giuseppe Patota; Donata Schiannino, Lingua comune, Rho, Mondadori Bruno Scolastica, 2011. ISBN 978-88-424-4312-4A.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License