Concetto Scivoletto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
sen. Concetto Scivoletto
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Luogo nascita Modica (Rg)
Data nascita 22 febbraio 1945
Partito Partito Comunista Italiano - Partito Democratico della Sinistra - Democratici di Sinistra
Legislatura X, XI, XII, XIII
Gruppo PCI, Pds, Ds - l'Ulivo
Coalizione Progressisti - l'Ulivo
Collegio 18 (Ragusa)
Incarichi parlamentari
  • Presidente della 9ª Commissione permanente (Agricoltura e produzione agroalimentare) (XIII)

Concetto Scivoletto (Modica, 22 febbraio 1945) è un politico italiano.

Laureato in Filosofia, dirigente siciliano del PCI e segretario della Federazione provinciale ragusana dal 1979 al 1987. Nel 1991, dopo lo scioglimento del PCI aderisce al Partito Democratico della Sinistra e nel 1998 ai Democratici di Sinistra.

È stato due volte sindaco di Modica, nel 1985-1986 e nel 1990.

Nel 1987 viene eletto al Senato della Repubblica nel collegio di Ragusa per la X legislatura. Verrà riconfermato nelle successive elezioni del 1992 (XI), 1994(XII) e 1996 (XIII legislatura).

Nel luglio 1993 è primo firmatario di un disegno di legge limitava i mandati parlamentari a tre legislature. Approvato a sorpresa dal Senato con un appoggio trasversale, il disegno di legge, che avrebbe impedito la rielezione di buona parte del Parlamento dell'epoca, verrà poi affossato alla Camera[1].

In Senato è stato capogruppo del Pds nella commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni e componente della Commissione parlamentare Antimafia. Dal 1996 al 2001 ha presieduto la Commissione Agricoltura di Palazzo Madama.

Dopo quattordici anni di attività parlamentare, alla vigilia delle elezioni politiche del 2001 decide di non ricandidarsi, preferendo limitare la durata complessiva del suo incarico parlamentare ai 15 anni auspicati dal suo emendamento[2].

Dopo aver fatto parte della Direzione nazionale dei Democratici di Sinistra, fuoriesce dal partito nel 2007 in opposizione al progetto del Partito Democratico. Oggi fa parte del Consiglio Nazionale della Federazione della Sinistra ed è tesoriere nazionale e coordinatore regionale in Sicilia del Movimento per il Partito del Lavoro.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Giorgio Battistini, "Panico a Palazzo", La Repubblica del 2 luglio 1993
  2. ^ Senato: Scivoletto - Non Mi Ricandido, Limitare A Tre Mandati

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License