Conto Arancio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Conto Arancio è un prodotto di risparmio proposto dalla banca olandese ING Direct, operante anche in Italia nonché in altri 8 Paesi.

Tecnicamente, Conto Arancio è un deposito a risparmio utilizzabile via internet o via telefono, secondo la precisa scelta della banca ING Direct di non dotarsi di sportelli tradizionali.

L'arrivo di Conto Arancio in Italia ha avviato il mercato delle prime banche online italiane (Fineco, We@Bank).senza fonte

Nato dall'esperienza di ING sul mercato olandese (Conto Arancio di fatto è nato come "clone" di un conto corrente delle Poste olandesi), in Italia Conto Arancio è stato abbinato all'immagine di una zucca (che non ha omologhi in altre nazioni in cui ING ha lanciato lo stesso prodotto: in Spagna, ad esempio, è una panchina) in seguito a precise analisi psicolinguistiche, focalizzate sulle esigenze del mercato italiano, secondo la logica ‘think global, act local’. La zucca, in questo caso, vuole rappresentare la metafora della semplicità, genuinità e richiamare un mondo rurale e contadino pieno di significati positivi. Attorno al concetto della zucca è stata poi impostata anche tutta la comunicazione pubblicitaria ("mettetevelo nella zucca!"), giocata spesso sul piano dell'ironia, fuori dal coro, ma finalizzata anche a infondere sicurezza e fiducia sul prodotto ai consumatori (molti dei quali poco inclini ad affidare i soldi a una banca senza filiali sul territorio).

Secondo quanto pubblicato dal settimanale Economy nel numero del 14 maggio 2008, Conto Arancio ha superato in Italia il milione di clienti.

Come tutti i conti correnti, Conto Arancio è tutelato dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi fino al massimale stabilito dalla legge, paria 100.000 euro (nuovo importo aggiornato dal DL n. 49 del 24/03/2011, laddove il precedente limite era di 103.291,38 euro, pari a 200 milioni di lire).

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License