Coppa delle nazioni asiatiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coppa d'Asia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Tipo squadre nazionali
Federazione AFC
Continente Asia
Titolo Campione d'Asia
Cadenza quadriennale
Apertura gennaio
Partecipanti 16
Formula Fase a gironi, poi eliminazione diretta
Sito Internet AFC Asian Cup
Storia
Fondazione 1956
Detentore Giappone Giappone
Maggiori titoli Giappone Giappone (4)
Coppa Asia.svg
Trofeo o riconoscimento

La Coppa delle nazioni asiatiche, ufficialmente AFC Asian Cup e spesso detta Coppa d'Asia, organizzata dall'AFC, è una competizione calcistica che mette di fronte le migliori squadre nazionali maggiori maschili asiatiche dopo un torneo di qualificazione.

La competizione raccoglie 16 squadre che si affrontano in 4 gironi di 4 squadre ciascuno. Le due prime classificate passano il turno dando vita ai quarti di finale, alle semifinali ed alle finali.

La storiamodifica | modifica sorgente

L'Asian Cup è stata disputata per la prima volta nel 1956, fra il 1º e il 15 settembre ad Hong Kong, dopo un torneo di qualificazione per determinare le tre squadre che avrebbero sfidato i padroni di casa. Dopo un girone all'italiana fra le 4 squadre, vinse la Corea del Sud.

Nel 1968 il girone finale fu allargato ad una quinta squadra, mentre nel 1972 le 6 squadre qualificate hanno disputato un turno a gironi e poi semifinali e finali.

Dal 1980 le squadre qualificate alla fase finale divennero 10, rimanendo immutata la formula (2 gironi al primo turno, semifinali e finali), ridotte poi a 8 nel 1992.

Nel 2000 avvenne una sostanziale modifica alla formula, ammettendo 12 squadre divise in 3 gironi da 4 formazioni ciascuno, con qualificazione ai quarti di finale per le prime due più le due migliori terze classificate. Dal 2004 le squadre sono passate a 16.

Dal 1968 la squadra detentrice della coppa è qualificata di diritto mentre la squadra organizzatrice è ammessa alla fase finale.

L'ultimo torneo è stato disputato in Qatar nel 2011 e si è concluso con la vittoria del Giappone, allenato da Alberto Zaccheroni, in finale contro l'Australia, con rete di Tadanari Lee nei tempi supplementari.

Il Giappone è anche la squadra con più vittorie nella storia della competizione, quattro, ottenute tra l'altro nelle ultime sei edizioni.

Edizionimodifica | modifica sorgente

Anno Nazione ospitante Finale 1º/2º posto Finale 3º/4º posto
Campione Risultato Secondo posto Terzo posto Risultato Quarto posto
1956
Dettagli
Flag of Hong Kong 1959.svg Hong Kong Corea del Sud
Corea del Sud
n/a[1] Israele
Israele
Hong Kong
Hong Kong
n/a[1] Vietnam del Sud
Vietnam del Sud
1960
Dettagli
Corea del Sud Corea del Sud Corea del Sud
Corea del Sud
n/a[1] Israele
Israele
Taiwan
Taiwan
n/a[1] Vietnam del Sud
Vietnam del Sud
1964
Dettagli
Israele Israele Israele
Israele
n/a[1] India
India
Corea del Sud
Corea del Sud
n/a[1] Hong Kong
Hong Kong
1968
Dettagli
Iran Iran Flag of Iran (1964).svg
Iran
n/a[1] Birmania
Birmania
Israele
Israele
n/a[1] Taiwan
Taiwan
1972
Dettagli
Thailandia Thailandia Flag of Iran (1964).svg
Iran
2 - 1 Corea del Sud
Corea del Sud
Thailandia
Thailandia
2 - 2 dts
(5 - 3) dcr
Repubblica Khmer
Repubblica Khmer
1976
Dettagli
Iran Iran Flag of Iran (1964).svg
Iran
1 - 0 Kuwait
Kuwait
Cina
Cina
1 - 0 Flag of Iraq (1963-1991); Flag of Syria (1963-1972).svg
Iraq
1980
Dettagli
Kuwait Kuwait Kuwait
Kuwait
3 - 0 Corea del Sud
Corea del Sud
Iran
Iran
3 - 0 Corea del Nord
Corea del Nord
1984
Dettagli
Singapore Singapore Arabia Saudita
Arabia Saudita
2 - 0 Cina
Cina
Kuwait
Kuwait
1 - 1 dts
(3 - 2) dcr
Iran
Iran
1988
Dettagli
Qatar Qatar Arabia Saudita
Arabia Saudita
0 - 0 dts
(4 - 3) dcr
Corea del Sud
Corea del Sud
Iran
Iran
0 - 0 dts
(3 - 0) dcr
Cina
Cina
1992
Dettagli
Giappone Giappone Giappone
Giappone
1 - 0 Arabia Saudita
Arabia Saudita
Cina
Cina
1 - 1 dts
(3 - 2) dcr
Emirati Arabi Uniti
Emirati Arabi Uniti
1996
Dettagli
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti Arabia Saudita
Arabia Saudita
0 - 0 dts
(4 - 2) dcr
Emirati Arabi Uniti
Emirati Arabi Uniti
Iran
Iran
1 - 1 dts
(3 - 2) dcr
Kuwait
Kuwait
2000
Dettagli
Libano Libano Giappone
Giappone
1 - 0 Arabia Saudita
Arabia Saudita
Corea del Sud
Corea del Sud
1 - 0 Cina
Cina
2004
Dettagli
Cina Cina Giappone
Giappone
3 - 1 Cina
Cina
Iran
Iran
4 - 2 Bahrein
Bahrein
2007
Dettagli
Indonesia Indonesia,
Malesia Malesia,
Thailandia Thailandia e
Vietnam Vietnam
Iraq
Iraq
1 - 0 Arabia Saudita
Arabia Saudita
Corea del Sud
Corea del Sud
0 - 0 dts
(6 - 5) dcr
Giappone
Giappone
2011
Dettagli
Qatar Qatar Giappone
Giappone
1 - 0 dts Australia
Australia
Corea del Sud
Corea del Sud
3 - 2 Uzbekistan
Uzbekistan
2015
Dettagli
Australia Australia

Albo d'oromodifica | modifica sorgente

Squadra
Giappone Giappone 4 0 0 1
Arabia Saudita Arabia Saudita 3 3 0 0
Iran Iran 3 0 4 1
Corea del Sud Corea del Sud 2 3 4 0
Israele Israele 1 2 1 0
Kuwait Kuwait 1 1 1 2
Iraq Iraq 1 0 0 1
Cina Cina 0 2 2 2
Emirati Arabi Uniti Emirati Arabi Uniti 0 1 0 1
India India 0 1 0 0
Australia Australia 0 1 0 0
Hong Kong Hong Kong 0 0 1 1
Taipei Cinese Taipei Cinese[2] 0 0 1 1
Thailandia Thailandia 0 0 1 0
Vietnam del Sud Vietnam del Sud 0 0 0 2
Corea del Nord Corea del Nord 0 0 0 1
Bahrein Bahrein 0 0 0 1
Cambogia Cambogia 0 0 0 1
Uzbekistan Uzbekistan 0 0 0 1

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b c d e f g h Finale del torneo nel formato round-robin.
  2. ^ Titoli vinti con il nome Taiwan.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License