Cornale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la frazione di Pradalunga in provincia di Bergamo, vedi Cornale (Pradalunga).
Cornale
comune
Cornale – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Lombardia-Stemma.svg Lombardia
Provincia Provincia di Pavia-Stemma.png Pavia
Sindaco Gian Carlo Carnevale (indipendente) dal 14/06/2004
Territorio
Coordinate 45°03′00″N 8°55′00″E / 45.05°N 8.916667°E45.05; 8.916667 (Cornale)Coordinate: 45°03′00″N 8°55′00″E / 45.05°N 8.916667°E45.05; 8.916667 (Cornale)
Altitudine 74 m s.l.m.
Superficie 1,69 km²
Abitanti 747[1] (31-12-2010)
Densità 442,01 ab./km²
Comuni confinanti Bastida de' Dossi, Casei Gerola, Isola Sant'Antonio (AL), Mezzana Bigli
Altre informazioni
Cod. postale 27050
Prefisso 0383
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 018055
Cod. catastale D017
Targa PV
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti cornalesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cornale
Posizione del comune di Cornale nella provincia di Pavia
Posizione del comune di Cornale nella provincia di Pavia
Sito istituzionale

Cornale (Curnal in dialetto oltrepadano[2]) è un ex comune italiano di 734 abitanti della provincia di Pavia in Lombardia. Si trova nella pianura della Bassa Lomellina, alla destra del Po, tra le foci dei torrenti Scrivia e Curone. Il 4 febbraio 2014, a seguito di un referendum, Cornale si è unita insieme al limitrofo comune di Bastida de' Dossi nel nuovo ente comunale di Cornale e Bastida.

Storiamodifica | modifica sorgente

Cornale apparteneva al feudo di Casei, di cui seguì sempre le sorti, passando dai Beccaria ai Torelli di Ferrara, che furono nominati nel 1456 Marchesi di Casei e Cornale.

Nel XVIII secolo il comune era noto con il nome di Cornale con Torello, essendo Torello una grossa frazione posta più a ovest, sul Curone, di fronte a Bastida de' Dossi. Essa scomparve all'inizio del secolo successivo, quando anche Bastida de' Dossi (vedi) fu abbandonata e ricostruita più a sud. Anche Cornale sorgeva allora un poco più a nord, più o meno all'estremità settentrionale del paese attuale. Il paese fu a poco a poco ricostruito, diviso in più nuclei su diverse strade, che solo lentamente si sono fusi in un unico centro, con pianta piuttosto dispersa.

Societàmodifica | modifica sorgente

Evoluzione demograficamodifica | modifica sorgente

Abitanti censiti[3]

Amministrazionemodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 230.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.







Creative Commons License