Corrado Pinosio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Corrado Augusto Pinosio (Bonaventura, 13 novembre 17551815) è stato un militare italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Il duca Corrado Augusto Pinosio nacque Bonaventura, un villaggio alle pendici del monte Gennargentu (il massiccio più alto dell'isola sarda). Fin da piccolo la sua passione delle arti politiche e strategiche lo portarono a una carriera militare inizializzata a 8 anni nell'accademia militare di Ajaccio (Corsica) ove incontra un grande amico che presto diverrà uno dei più importanti conquistatori della storia, Napoleone Bonaparte. Ivi consegui il titolo di studio come dottore in scienze strategiche, e venne subito inviato a Torino (capitale del Regno di Sardegna) e messo a capo della 152ª Divisione Bersaglieri. Morì nel 1815 al Congresso di Vienna, condannato all'impiccagione per aver attentato alla vita del ministro austriaco Metternich. Fu sepolto presso il villaggio termale di Abano Terme, in Veneto, ma tuttora non è ancora stato rinvenuto il suo corpo.

Carriera militaremodifica | modifica sorgente

Esordì nel 1797 affiancando le truppe di Napoleone nella conquista dell'Egitto e, dopo altre campagne di minor importanza, fu nominato generale di fanteria e inviato a capo delle truppe italiche a seguito della campagna di Russia.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License