Costo del capitale di debito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il costo del capitale di debito, in inglese Return on debt o ROD indica la onerosità del capitale preso a prestito da terzi.

Indice che evidenzia il costo medio del denaro che l'azienda sostiene per il ricorso a capitale di terzi.

In maniera semplificata si calcola come: ROD={Oneri\ finanziari \over Capitale\ di\ debito}

In campo finanziario evoluto esso corrisponde al tasso interno di rendimento (IRR) dei flussi attesi legati a tutte le passività onerose aziendali (ivi incluse fee, costi di riscatto ecc, ecc) secondo la formula di attualizzazione del valore attuale netto (VAN) dei flussi di tali debiti. Ovvero rd è il tasso che rende il VAN nullo

 0=-{D_o}+\sum_{k=1}^n \frac{{Interessi_k}+{Rata_k}+{Oneri_k}}{(1+{r_d})^k}

Dove::

  • k: scadenze temporali;
  • Do: Ammontare nominale del debito al tempo 0;
  • Interessik: Interessi per cassa corrisposti al tempo k;
  • Ratak: quota di debito reimborsata al tempo k;
  • Onerik: costi accessori del debito (commissione massimo scoperto, riscatti, costi di pratica etc pagati al tempo k;
  • \frac{1}{(1+{r_D})^k}: fattore di attualizzazione al tempo k

In un'ottica di valutaizone aziendale secondo il Capital asset pricing model (CAPM), occorre stimare anche la componente di scudo fiscale legata alla deducibilità fiscale degli interessi.

economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia







Creative Commons License