Dídac Vilà

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Dídac" rimanda qui. Se stai cercando il nome proprio di persona maschile, vedi Diego.
Dídac Vilà
Dídac Vilà Spain Under-21 2011.jpg
Dídac Vilà con la maglia dell'Under-21 spagnola
Dati biografici
Nome Dídac Vilà Rosselló
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 184[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Betis Betis
Carriera
Giovanili
1998-1999
1999-2008
Mataro Mataró
Espanyol Espanyol
Squadre di club1
2008-2010 Espanyol B Espanyol B 40 (3)[2]
2009-2011 Espanyol Espanyol 24 (0)
2011 Milan Milan 1 (0)
2011-2012 Espanyol Espanyol 37 (2)
2012-2013 Milan Milan 0 (0)
2013- Betis Betis 12 (0)
Nazionale
2008
2009
2011-2012
2012
Spagna Spagna U-19
Spagna Spagna U-20
Spagna Spagna U-21
Spagna Spagna U-23
2 (0)
6 (0)
8 (0)
1 (0)
Palmarès
Giochi del Mediterraneo.svg  Giochi del Mediterraneo
Oro Pescara 2009
 Europei di calcio Under-21
Oro Danimarca 2011
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2014

Dídac Vilà Rosselló, noto anche solo come Dídac (Mataró, 9 giugno 1989), è un calciatore spagnolo, difensore del Betis in prestito dal Milan.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Espanyolmodifica | modifica sorgente

Dopo essere approdato nelle giovanili dell'Espanyol nel 1999 all'età di 10 anni, dalla stagione 2008-2009 Dídac ha iniziato a giocare nella squadra B del club spagnolo, con cui nel 2009 ha vinto il gruppo V della Tercera División[3] conquistando la promozione in Segunda División B dopo lo spareggio contro il Tenerife B.[4] Nel 2008 i tifosi dell'Espanyol lo hanno prelevato dal centro d'allenamento e condotto in sede per firmare il suo primo contratto da professionista.[5] In un anno e mezzo con l'Espanyol B ha collezionato, in totale, 44 presenze e 3 gol.

Il 29 gennaio 2009 ha esordito in prima squadra in Coppa del Re contro il Barcellona,[6] subentrando negli ultimi minuti di gioco a Sergio Sánchez.[7]

A partire dalla seconda metà della stagione 2009-2010 ha iniziato a giocare stabilmente in prima squadra, con cui ha esordito da titolare nella Primera División spagnola il 30 gennaio 2010 contro l'Athletic Bilbao.[8][9] Nella prima stagione con la società biancoblu ha totalizzato 10 presenze, alle quali se ne sono aggiunte altre 13 in quella seguente.

Milan e ritorno in prestito all'Espanyolmodifica | modifica sorgente

Il 28 gennaio 2011 il Milan ha acquistato a titolo definitivo il giocatore,[10][11] che ha firmato un contratto quadriennale fino al 30 giugno 2015.[10] Il 7 maggio 2011 ha vinto il suo primo scudetto con i rossoneri, grazie allo 0-0 contro la Roma a due giornate dalla fine del campionato.[12] Due settimane più tardi, il 22 maggio seguente, ha esordito con la maglia della società milanese nell'ultima partita di Serie A contro l'Udinese.[13]

L'8 giugno 2011 l'Espanyol ha annunciato il suo ritorno in prestito per la stagione 2011-2012.[14] L'11 gennaio 2012, nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa del Re vinta per 4-2 contro il Córdoba, ha segnato il suo primo gol da professionista, realizzando la rete del momentaneo 3-0.[15] Il 22 aprile seguente, nella gara persa per 3-1 in casa dell'Atlético Madrid, ha realizzato la prima rete personale nella Primera División spagnola.

Ritorno al Milan e la vicenda Valenciamodifica | modifica sorgente

Terminato il prestito, il terzino spagnolo è tornato al Milan. Il 31 luglio 2012 la squadra rossonera si è accordata con il Valencia per il trasferimento del giocatore in prestito con diritto di riscatto,[16] ma la trattativa è poi saltata a causa del mancato superamento delle visite mediche per una sospetta pubalgia.[17] Confermati i problemi di pubalgia, il 21 agosto seguente si è sottoposto ad un intervento chirurgico che lo costringe a star lontano dai campi di gioco per circa 8 settimane.[18]

Betismodifica | modifica sorgente

Il 25 luglio 2013 è passato in prestito al Betis,[19] scegliendo di indossare la maglia numero 12.[20] Con la squadra di Siviglia ha esordito nelle competizioni UEFA per club, giocando il 19 settembre 2013 la partita di Europa League 2013-2014 contro il Lione. Sempre nella stessa manifestazione ha segnato il primo gol con la maglia dei biancoverdi grazie alla rete realizzata nei minuti iniziali della partita del 20 febbraio 2014 contro il il Rubin Kazan, valevole per l'andata dei sedicesimi di finale e terminata 1-1.[21]

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Dídac ha fatto parte della Nazionale spagnola Under-19 nel 2008 e di quella Under-20 nel 2009, con cui ha vinto i Giochi del Mediterraneo e ha partecipato al Mondiale di categoria del 2009, dove ha disputato una partita della fase a gironi contro il Venezuela.

L'8 febbraio 2011 ha esordito nella Nazionale Under-21 in amichevole contro i pari età della Danimarca (2-1),[22] partita nella quale è entrato all'inizio del secondo tempo al posto di Álvaro Domínguez.[23] Con l'Under-21 spagnola ha disputato l'Europeo di categoria del 2011. Nel corso della competizione è sceso in campo da titolare in tutte le 5 partite disputate dalla Spagna, compresa la finale, vinta per 2-0 contro la Svizzera,[24] nella quale è stato autore dell'assist per la prima rete spagnola segnata da Ander Herrera.[25]

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Statistiche aggiornate al 16 marzo 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Spagna Espanyol B TD 30+1[26] 3+0 CFE 3 0 - - - 34 3
2009-2010 SDB 10 0 - - - - - - 10 0
Totale Espanyol B 40+1 3+0 3 0 - - 44 3
2008-2009 Spagna Espanyol PD 0 0 CR 1 0 - - - 1 0
2009-2010 PD 11 0 CR 0 0 - - - 11 0
2010-gen. 2011 PD 13 0 CR 3 0 - - - 16 0
gen.-giu. 2011 Italia Milan A 1 0 CI 0 0 UCL 0 0 1 0
2011-2012 Spagna Espanyol PD 37 2 CC+CR 1+5 0+1 - - - 43 3
Totale Espanyol[27] 61 2 10 1 - - 71 3
2012-2013 Italia Milan A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 0 0
Totale Milan 1 0 0 0 0 0 1 0
2013-2014 Spagna Betis PD 12 0 CR 2 0 UEL 6 1 20 1
Totale carriera 114+1 5+0 15 1 6 1 135 7

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni giovanilimodifica | modifica sorgente

Espanyol: 2007-2008

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Espanyol B: 2008-2009 (gruppo V)
Milan: 2010-2011

Nazionalemodifica | modifica sorgente

2009
2011

Individualemodifica | modifica sorgente

Danimarca 2011

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b Dídac Vilà, acmilan.com. URL consultato il 09-07-2012.
  2. ^ 41 (3) se si comprendono gli spareggi per la promozione in Segunda División B.
  3. ^ (CA) 0-0: Campions!, rcdespanyol.cat, 03-05-2009. URL consultato il 22-05-2011.
  4. ^ (CA) 2-1: A Segona B!!, rcdespanyol.cat, 31-05-2009. URL consultato il 22-05-2011.
  5. ^ Matteo Calcagni, Retroscena: Dìdac Vilà piace al Milan, ma fu vicino all'Inter, milannews.it, 27-01-2011. URL consultato il 28-01-2011.
  6. ^ (CA) Marc Raymundo, Sis jugadors de l'Espanyol B han debutat en el primer equip blanc-i-blau el 2009, elpunt.cat, 27-12-2009. URL consultato il 22-05-2011.
  7. ^ FC Barcellona 3:2 (1:0) Esp. Barcelona, transfermarkt.it, 29-01-2009. URL consultato il 28-01-2011.
  8. ^ (ES) Dídac Vilà: "Me sorprendió ver mi nombre en el once inicial", El Mundo Deportivo, 31-01-2010. URL consultato il 22-05-2011.
  9. ^ Esp. Barcelona 1:0 (0:0) Athletic Bilbao, transfermarkt.it, 30-01-2010. URL consultato il 28-01-2011.
  10. ^ a b C'è anche Dídac Vilà!, acmilan.com, 28-01-2011. URL consultato il 28-01-2011.
  11. ^ (CA) L'AC Milan fitxa Dídac Vilà, rcdespanyol.cat, 28-01-2011. URL consultato il 28-01-2011.
  12. ^ Gaetano De Stefano, Milan campione d'Italia. A Roma basta lo 0-0, La Gazzetta dello Sport, 07-05-2011. URL consultato l'08-05-2011.
  13. ^ Paolo Mandarà, Udinese pari, arriva la Champions, Sport Mediaset, 22-05-2011. URL consultato il 23-05-2011.
  14. ^ (CA) Dídac torna a l'Espanyol, rcdespanyol.cat, 08-06-2011. URL consultato l'08-06-2011.
  15. ^ (ES) Luis Ros, Álvaro clasifica al Espanyol en el 88', vavel.com, 11-01-2012. URL consultato il 12-01-2012.
  16. ^ (ES) Comunicado Oficial, valenciacf.com, 31-07-2012. URL consultato il 31-07-2012.
  17. ^ Didac Vila': A.C. Milan comunicato ufficiale, acmilan.com, 02-08-2012. URL consultato il 02-08-2012.
  18. ^ Didac Vila': comunicato ufficiale A.C. Milan, acmilan.com, 21-08-2012. URL consultato il 21-08-2012.
  19. ^ (ES) El Real Betis incorpora a sus filas a Dídac Vilà, realbetisbalompie.es, 25-07-2013. URL consultato il 25-07-2013.
  20. ^ (ES) 12 Dídac Vilà, realbetisbalompie.es. URL consultato il 29-07-2013.
  21. ^ Il Rubin resiste a Siviglia, uefa.com, 20-02-2014. URL consultato il 21-02-2014.
  22. ^ Matteo Calcagni, Dìdac: "Felice per la vittoria in Nazionale", milannews.it, 08-02-2011. URL consultato il 09-02-2011.
  23. ^ (ES) Raúl del Prado, España vence a Dinamarca por 2-1, rfef.es, 08-02-2011. URL consultato il 09-02-2011.
  24. ^ Bravo Didac!, acmilan.com, 28-06-2011. URL consultato il 29-06-2011.
  25. ^ Patrick Hart, E' la Spagna a brillare in Danimarca, uefa.com, 25-06-2011. URL consultato il 26-06-2011.
  26. ^ Spareggio per la promozione in Segunda División B.
  27. ^ (ES) Estadístiques Dídac Vilà Roselló, rcdespanyol.com. URL consultato il 28-01-2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License