Danny Webb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danny Webb
Danny Webb 2010 London.jpg
Dati biografici
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2007 in classe 125
Miglior risultato finale 10º
GP disputati 100
Punti ottenuti 208,5
Pole position 1
Carriera in Supersport
Esordio 2013
Scuderie 2013 - Honda PTR
Miglior risultato finale 26°
GP disputati 4
 

Danny Webb (Royal Tunbridge Wells, 22 marzo 1991) è un pilota motociclistico britannico.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Esordisce nella Classe 125 del motomondiale nel 2007 con la Honda, nel team Arie Molenaar Racing; il compagno di squadra è Joey Litjens. Ottiene come miglior risultato un tredicesimo posto in Giappone e termina la stagione al 26º posto con 3 punti.

Nel 2008 passa all'Aprilia nel team Degraaf Grand Prix, insieme a Stevie Bonsey e Hugo van den Berg. Ottiene come miglior risultato un quinto posto in Portogallo e termina la stagione al 19º posto con 35 punti. In questa stagione è costretto a saltare i GP di Olanda e Australia per infortuni.

Nel 2009 viene confermato nel team, questa volta avendo come compagno di squadra Randy Krummenacher. Ottiene come miglior risultato due ottavi posti (Spagna e Germania) e termina la stagione al 18º posto con 37 punti. In questa stagione è costretto a saltare il GP della Comunità Valenciana a causa della frattura del quinto metatarso del piede destro rimediata nelle qualifiche del GP.

Nel 2010 corre con un'Aprilia del team Andalucia Cajasol; il compagno di squadra è Alberto Moncayo. Ottiene come miglior risultato un sesto posto a Indianapolis e termina la stagione al 10º posto con 93 punti.

Nel 2011 passa alla Mahindra, con compagno di squadra Marcel Schrötter. Ottiene una pole position in Comunità Valenciana e un decimo posto in Australia come miglior risultato in gara e termina la stagione al 19º posto con 24 punti. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio di Indianapolis per infortunio.

Nel 2012 rimane nello stesso team nella nuova classe Moto3. Non ottiene punti. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi di Indianapolis e Repubblica Ceca a causa della frattura dello scafoide della mano destra rimediata nelle qualifiche del GP di Indianapolis.

Nel 2013 passa al team Ambrogio Racing, che gli affida una Suter Honda; il compagno di squadra è Brad Binder. Viene liquidato dopo il Gran Premio di Germania. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio di Francia per una frattura al piede destro rimediata nelle qualifiche del GP e il Gran Premio di Germania a causa della frattura del radio destro rimediata nel precedente GP d'Olanda. Nello stesso anno debutta in Supersport, sulla Honda CBR600RR del team PTR. Nel motomondiale ha ottenuto 15 punti, con due undicesimi posti (Qatar e Americhe) come miglior risultato.

Statistichemodifica | modifica sorgente

Risultati nel motomondialemodifica | modifica sorgente

2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda Rit Rit 23 23 27 21 26 25 Rit 27 NE 28 30 20 13 Rit 22 21 3 26º
2008 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia 6 Rit 5 Rit 21 Rit 11 Rit Rit NE Rit 14 15 10 NP Rit Rit 35 19º
2009 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia 9 11 8 Rit Rit Rit Rit NE 8 Rit 16 11 10 Rit 13 Rit NP 38,5[1] 17º
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Aprilia 11 Rit 9 10 10 7 10 7 NE Rit 6 10 9 7 Rit 10 9 16 93 10º
2011 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Mahindra 16 Rit 16 Rit Rit 11 13 Rit 14 NE 12 NP 21 15 Rit 10 13 Rit 24 19º
2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto3 Mahindra 18 Rit Rit Rit Rit Rit Rit 18 20 NE NP Rit 25 26 Rit NP Rit 0
2013 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto3 Suter Honda 11 11 13 NP 17 14 Rit NE 15 20º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Risultati nel mondiale Supersportmodifica | modifica sorgente

2013 Moto Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Portugal.svg Flag of Italy.svg Flag of Russia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Turkey.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Punti Pos.
Honda 23 18 17 11 5 26º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Non essendo stati percorsi i due terzi dei giri previsti, per il Gran Premio del Qatar è stata assegnata ai piloti la metà dei punti in palio.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License