Darren Aronofsky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Darren Aronofsky ai premi Oscar 2011.

Darren Aronofsky (New York, 12 febbraio 1969) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Darren Aronofsky nasce a New York in una famiglia ebraica di origini russe ed ucraine. Nella sua maturazione, Aronofsky è sempre stato creativo ed incline all'arte: ama i film classici e si è dedicato, adolescente, all'arte dei graffiti. Dopo la scuola superiore, frequenta l'Università di Harvard per studiare antropologia, film e animazione. Ha presentato la tesi con il film Supermarket Sweep, in cui ha recitato Sean Gullette il quale è stato in seguito finalista della National Student Academy Award.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Nel 1996 Aronofsky inizia a plasmare le idee originarie per il film π - Il teorema del delirio, la cui sceneggiatura è ultimata per il 1998, anno in cui ne inizia la produzione. A tale scopo viene scritturato nuovamente Sean Gullette in qualità di protagonista. Il film partecipa al Sundance Film Festival con un buon successo di critica e di pubblico. Aronofsky viene premiato con l'Independent Spirit Award per la miglior sceneggiatura d'esordio.

Al Festival di Cannes 2000 Aronofsky presenta Requiem for a Dream, basato sul romanzo di Hubert Selby Jr., dove viene ben accolto. Il film si dimostra un moderato successo di pubblico per una produzione indipendente, ma in poco tempo diviene un vero e proprio cult e fa conoscere il regista al pubblico americano.

Dopo innumerevoli vicissitudini, defezioni nel cast e riduzione del budget, finalmente Aronofsky porta a completamento The Fountain - L'albero della vita, il suo film più ambizioso e tribolato, derivante da un soggetto originale del regista e incentrato su una storia d'amore che attraversa i secoli fino ad abbracciare i misteri dell'immortalità. Il film divide sia il pubblico che la critica ma comunque rimane un lavoro molto particolare, certamente non riuscito del tutto ma allo stesso tempo intrigante.

Dopo il lungo periodo dedicato alla realizzazione di The Fountain - L'albero della vita, Aronofsky afferma di voler realizzare il film successivo in un lasso di tempo minore. Così nel 2008 presenta alla 65ª edizione del Festival di Venezia The Wrestler che si aggiudica il Leone d'oro al miglior film. Un film difficile, un pugno allo stomaco che ha commosso il pubblico ed ha incantato la critica, grazie anche alla straordinaria bravura degli interpreti, su tutti la prova indimenticabile di Mickey Rourke.

Il cigno nero è il titolo del film successivo. Un thriller psicologico ambientato nel mondo del balletto con protagoniste Natalie Portman, premiata con il Premio Oscar, e Mila Kunis. Dopo il successo de Il cigno nero si dedica alla pubblicità, firma uno spot pubblicitario per Yves Saint Laurent con protagonista l'attore Vincent Cassel, successivamente realizza uno spot per un mascara della casa di cosmetici Revlon, con Jessica Biel e Pharrell Williams.

Alla 68ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia del 2011 è stato il presidente della giuria del concorso.[1]

Nel novembre del 2011 è stato ingaggiato dai Metallica per girare il video del loro singolo The View, estratto dall'ultimo album registrato in collaborazione di Lou Reed, Lulu.

Nel luglio del 2012 ha iniziato le riprese dell'adattamento cinematografico della storia biblica di Noè con Russell Crowe come protagonista principale. L'uscita del film, prodotto da Paramount Pictures e New Regency Productions, è prevista per marzo 2014.[2]

Vita privatamodifica | modifica sorgente

Aronofsky è stato fidanzato con l'attrice Rachel Weisz, dalla quale ha avuto un figlio, Henry Chance (2006).

Progetti mai realizzatimodifica | modifica sorgente

Fin dagli inizi del 2000 il nome di Darren Aronofsky è sempre stato legato a molti blockbuster, che il regista ha dovuto abbandonare per i più disparati motivi:

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Darren Aronofsky

Registamodifica | modifica sorgente

Sceneggiatoremodifica | modifica sorgente

Produttoremodifica | modifica sorgente

Attoremodifica | modifica sorgente

Premi e riconoscimentimodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Darren Aronofsky Presidente della Giuria Internazionale del Concorso Venezia 68
  2. ^ Nel No(m)e di Russell. URL consultato il 28 aprile 2012.
  3. ^ (EN) WB sends ‘Pi’ guy into the Bat Cave in Variety, 21 settembre 2000.
  4. ^ (EN) AICN EXCLUSIVE!! WATCHMEN Has A Director!! in Ain't it cool news, 22 aprile 2004.
  5. ^ (EN) Who in Ain't it cool news, 3 novembre 2004.
  6. ^ (EN) Darren Aronofsky to direct Damon and Wahlberg in The Fighter? in /Film, 26 marzo 2007.
  7. ^ (EN) Darren Aronofsky is off The Fighter in TotalFilm, 21 aprile 2009.
  8. ^ Ufficiale: Darren Aronofsky dirigerà Robocop in Movieplayer, 25 luglio 2008.
  9. ^ RoboCop sospeso, Darren Aronofsky non dirige più in badtaste.it, 8 gennaio 2010. URL consultato il 6 aprile 2014.
  10. ^ (EN) Darren Aronofsky Offered "Wolverine 2" and "Tales from the Gangster Squad" in Collider, 6 ottobre 2010. URL consultato il 6 aprile 2014.
  11. ^ Darren Aronofsky sempre più vicino ad X-Men: Wolverine 2 in Cineblog.it, 12 ottobre 2010.
  12. ^ (EN) Darren Aronofsky Bows Out as 'Wolverine' Director in The Hollywood Reporter, 17 marzo 2011. URL consultato il 6 aprile 2014.
  13. ^ (EN) Darren Aronofsky to direct Superman? in Examiner, 28 settembre 2010. URL consultato il 6 aprile 2014.
  14. ^ Darren Aronofsky dopo Il Cigno Nero dirigerà Maleficent? in ScreenWeek.it, 21 maggio 2011. URL consultato il 6 aprile 2014.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 85720701 LCCN: no99015261








Creative Commons License