Davide Baiocco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Davide Baiocco
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Alessandria Alessandria
Carriera
Squadre di club1
1992-1994 Gubbio Gubbio 34 (0)
1994-1996 Perugia Perugia 4 (0)
1996-1997 Fano Fano 28 (2)
1997-1998 Siena Siena 29 (0)
1998 Perugia Perugia 1 (0)
1998-2000 Viterbese Viterbese 52 (3)
2000-2002 Perugia Perugia 63 (2)
2002-2003 Juventus Juventus 7 (0)
2003 Piacenza Piacenza 16 (0)
2003-2004 Reggina Reggina 28 (0)
2004-2005 Perugia Perugia 33 (2)[1]
2005-2009 Catania Catania 122 (2)
2009-2011 Brescia Brescia 59 (1)[2]
2011-2012 Siracusa Siracusa 29 (2)[3]
2012-2014 Cremonese Cremonese 29 (0)
2014- Alessandria Alessandria 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2014

Davide Baiocco (Perugia, 8 maggio 1975) è un calciatore italiano, centrocampista dell'Alessandria.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Cresciuto nelle giovanili del Gubbio, debutta in prima squadra nel Campionato Nazionale Dilettanti 1993-1994. Passato al Perugia, viene aggregato alla Primavera dei Grifoni, con cui esordisce in Serie B nella stagione 1995-1996 conclusa con la promozione in Serie A.

Nelle annate successive viene ceduto in prestito in Serie C, al Fano e al Siena[4]. Rientrato al Perugia, debutta in Serie A il 4 ottobre 1998 sul campo dell'Inter, prima di essere nuovamente girato in prestito alla Viterbese, in Serie C1. Con la formazione laziale (di proprietà della famiglia Gaucci come il Perugia) disputa due stagioni, giocando in coppia con Fabio Liverani[5] e sfiorando la promozione in Serie B nel campionato 1999-2000. Al termine della stagione torna al Perugia, inizialmente per disputare l'Intertoto[6], e in seguito imponendosi come titolare nella formazione umbra[5], che ottiene la salvezza schierando numerosi giocatori prelevati dalle serie inferiori[7] sotto la guida di Serse Cosmi.

Dopo un'ulteriore stagione in Serie A con il Perugia, nel 2002 approda alla Juventus per cinque miliardi di lire più Fabian O'Neill[8]; in bianconero trova poco spazio (7 presenze in campionato) senza convincere[9], e a gennaio viene ceduto in prestito al Piacenza[10], dove non evita la retrocessione in Serie B del club emiliano. Nella stagione successiva passa sempre in prestito alla Reggina, con cui ottiene la salvezza in Serie A.

Nella stagione 2004-2005 torna nuovamente al Perugia[11], in Serie B, e porta la squadra umbra alla conquista dei play off per il ritorno in A, persi contro il Torino.

Svincolatosi a seguito del fallimento della formazione umbra, passa al Catania con cui ottiene la promozione in Serie A al termine della stagione 2005-2006 e nella stagione 2007-2008 diventa il capitano della squadra[12]. Nel 2009 lascia la formazione etnea (ma non la città dove ormai vive stabilmente), dopo 122 partite di campionato e 2 reti, essendo in scadenza di contratto e non rientrando più nei piani della società[13].

Il 15 luglio 2009 firma un contratto biennale per il Brescia, in Serie B[14], dove è tra i più presenti nella scalata delle rondinelle alla Serie A. Il Brescia però non riesce a rimanere nella massima serie e retrocede nuovamente in B.

Il 20 giugno 2011 firma per il Siracusa, società militante in Lega Pro Prima Divisione[15]. Esordisce il 7 agosto 2011 nella sfida di Tim Cup contro il Teramo, vinta per 1-0, e colleziona 29 presenze in campionato, diventando capitano della formazione siciliana[16] che manca la promozione in Serie B ai play-off. A fine stagione si svincola, a causa della mancata iscrizione del club siciliano al campionato, e viene ingaggiato dalla Cremonese, sempre in Prima Divisione[17].

Rimane in forza ai grigiorossi per una stagione e mezza, fino al gennaio 2014, quando passa all'Alessandria, in Lega Pro Seconda Divisione[18].

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Statistiche aggiornate al 17 gennaio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1992-1993 Italia Gubbio CND 6 0 - - - - - - - - - 6 0
1993-1994 CND 28 0 - - - - - - - - - 28 0
1994-1995 Italia Perugia B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
1995-1996 B 4 0 CI 1 0 - - - - - - 5 0
1996-1997 Italia Fano C2 28 2 CI-C 0 0 - - - - - - 28 2
1997-1998 Italia Siena C1 29 0 CI-C 0 0 - - - - - - 29 0
lug.-nov. 1998 Italia Perugia A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
nov. 1998-1999 Italia Viterbese C1 23 0 CI-C - - - - - - - - 23 0
1999-2000 C1 29 3 CI-C 0 0 - - - - - - 29 3
Totale Viterbese 52 3 0 0 - - - - 52 3
2000-2001 Italia Perugia A 31 1 CI 2 0 I 2 0 - - - 35 1
2001-2002 A 32 1 CI 3 0 - - - - - - 35 1
2002-gen. 2003 Italia Juventus A 7 0 CI 4 0 UCL 4 0 SI 1 0 16 0
gen.-giu. 2003 Italia Piacenza A 16 0 CI - - - - - - - - 16 0
2003-2004 Italia Reggina A 28 0 CI 3 0 - - - - - - 31 0
2004-2005 Italia Perugia B 33+2[19] 2 CI 0 0 - - - - - - 35 2
Totale Perugia 101+2 4 5 0 - - - - 107 4
2005-2006 Italia Catania B 36 0 CI 0 0 - - - - - - 36 0
2006-2007 A 33 0 CI 1 0 - - - - - - 34 0
2007-2008 A 33 1 CI 6 0 - - - - - - 39 1
2008-2009 A 20 1 CI 2 0 - - - - - - 22 1
Totale Catania 122 2 9 0 - - - - 131 2
2009-2010 Italia Brescia B 38+4[19] 1 CI 2 0 - - - - - - 44 1
2010-2011 A 21 0 CI 2 0 - - - - - - 23 0
Totale Brescia 59+4 1 4 0 - - - - 67 1
2011-2012 Italia Siracusa 1D 29+2[19] 2 CI+CI-LP 2+0 0 - - - - - - 33 2
2012-2013 Italia Cremonese 1D 21 0 CI+CI-LP 1+1 0 - - - - - - 23 0
2013-gen. 2014 1D 8 0 CI+CI-LP 1+2 0 - - - - - - 11 0
Totale Cremonese 29 0 5 0 - - - - 34 0
gen.-giu. 2014 Italia Alessandria 2D 0 0 CI-LP - - - - - - - - 0 0
Totale carriera 534+8 14 33 0 6 0 1 0 582 14

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Juventus: 2002

Settore giovanilemodifica | modifica sorgente

Perugia: 1995-1996

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ 35 (2) se si comprendono i playoff.
  2. ^ 63 (1) se si comprendono i playoff.
  3. ^ 31 (2) se si comprendono i playoff.
  4. ^ N.Natili, C.Fontanelli, 100 anni con la Robur, Geo Edizioni, pag.306
  5. ^ a b Crespo sveglia la Lazio e adesso l' esame Arsenal La Repubblica, 15 ottobre 2000, pag.54
  6. ^ Gaucci richiama i giocatori della Viterbese a Perugia La Repubblica, 8 giugno 2000
  7. ^ Perugia 2000-2001 repubblica.it
  8. ^ Dopo Baiocco Moggi vende anche Moretti La Repubblica, 30 gennaio 2003
  9. ^ Male anche la Juve 2, l' ira di Lippi Non sbaglio a farli giocare poco La Repubblica, 19 dicembre 2002, pag.44
  10. ^ Rosa 2002-2003 storiapiacenza1919.it
  11. ^ Il mercato chiude con un affare spettacolare dei bianconeri: ingaggiato l' attaccante svedese dell' Ajax che agli Europei aveva segnato di tacco contro l' Italia La Repubblica, 1º settembre 2004, pag.49
  12. ^ Catania, pesanti accuse del presidente a capitan Baiocco tuttomercatoweb.com
  13. ^ Catania, Lo Monaco: "I giocatori in scadenza cerchino altre strade" tuttomercatoweb.com
  14. ^ Ufficiale: Baiocco al Brescia, tuttomercatoweb.com, 15 luglio 2009. URL consultato il 3 novembre 2009.
  15. ^ DAVIDE BAIOCCO È UFFICIALMENTE UN CALCIATORE DEL SIRACUSA ussiracusa.it
  16. ^ SIRACUSA: giorni decisivi per la nuova stagione. Sottil vicinissimo al Gubbio. Bucaro o Ugolotti le alternative tuttomercatoweb.com
  17. ^ Baiocco e Carlini in grigiorosso Uscremonese.it
  18. ^ Davide Baiocco ceduto all'Alessandria Uscremonese.it
  19. ^ a b c Play-off.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License