Diego Fajardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diego Fajardo
DiegoFajardo.JPG
Fajardo con la maglia del Murcia
Dati biografici
Nome Diego Fajardo Ocón
Nazionalità Spagna Spagna
Italia Italia
Altezza 208 cm
Peso 105 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande
Squadra Canarias Canarias
Carriera
Squadre di club
1996-1997 Valladolid Valladolid 1
1997-1998 Viola Reggio Cal. Viola Reggio Cal. 19
1998 Pall. Biella Pall. Biella 1
1998-2000 Andrea Costa Imola Basket A. Costa Imola 26
2000-2001 Pall. Cantù Pall. Cantù 31
2001-2002 Scaligera Verona Scaligera Verona 20
2002 Siviglia Siviglia 17
2002-2003 Roseto Roseto 33
2003-2004 Viola Reggio Cal. Viola Reggio Cal. 34
2004-2006 Olimpia Milano Olimpia Milano 55
2006 Scafati Basket Scafati Basket 0
2006 Saski Baskonia Saski Baskonia 5
2006-2007 600px Bianco Celeste Blu Celeste e Bianco.png San Sebastián 23
2007 Olimpia Milano Olimpia Milano 1
2007-2009 Murcia Murcia 65
2009-2010 Virtus Bologna Virtus Bologna 25
2010-2012 Pall. Varese Pall. Varese 28
2012-2013 Hamyari Sh. Zanjan Hamyari Sh. Zanjan
2013 Pistoia Basket Pistoia Basket 2
2013- Canarias Canarias
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 settembre 2013

Diego Fajardo Ocón (Santa Cruz de Tenerife, 11 marzo 1976) è un cestista spagnolo naturalizzato italiano per matrimonio dal 2008[1].

Carrieramodifica | modifica sorgente

Ala-centro di 208 centimetri, noto in campo per le sue doti aggressive sotto le plancie, Fajardo inizia la sua carriera di giocatore di pallacanestro con il Valladolid. Nella stagione 1997-98 arriva per la prima volta in Italia, approdando alla Viola Reggio Calabria.

Successivamente veste le maglie dell'Andrea Costa Imola e della Pallacanestro Biella. Nella stagione 2000-01 passa a Cantù, con la quale raggiunge la salvezza in un momento di forte crisi per i canturini.

Nella stagione 2001-02 si divide tra Verona ed il Caja San Fernando. Nel 2002-03 firma per Roseto, in quel momento squadra di buon livello con la quale disputa anche la ULEB Cup, mentre nella stagione 2003-04 ritorna alla Viola Reggio Calabria.

Nel 2004 approda per la prima volta all'Olimpia Milano, squadra che dopo diversi anni di crisi, riesce a tornare nell'élite del basket italiano. Con le scarpette rosse meneghine, Fajardo disputa due buone annate, sebbene non abbia partecipato alla finale scudetto del 2005 contro la Fortitudo Bologna che lo ha tenuto fermo nel finale di stagione.

Nella stagione 2006-07 Fajardo dapprima gioca con il Tau Vitoria, però poco dopo passa al Bruesa. Nel maggio 2007 viene di nuovo ingaggiato dall'Olimpia Milano in occasione del finale di stagione.

Nella stagione 2009-10 gioca nella Virtus Bologna.

Il 20 settembre 2010 viene ufficializzato il suo acquisto da parte della Pallacanestro Varese, con cui gioca due campionati.

Dopo una parentesi in Iran, nell'aprile 2013 viene ingaggiato dal Pistoia Basket 2000 in vista dei play-off di Legadue, poi vinti. Nel successivo settembre firma con il Canarias per sostituire il greco Fotios Lampropoulos, vittima di una rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ L'ex milanese Fajardo è diventato cittadino italiano, Lega Basket, 22-05-2008.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License