Dina Manfredini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dina Manfredini, nata Guerri (Pievepelago, 4 aprile 1897Johnston, 17 dicembre 2012), è stata una supercentenaria statunitense, nata in Italia, che con i suoi 115 anni e 257 giorni ha detenuto il titolo di decana dell'umanità, cioè di persona vivente più anziana del mondo dopo la morte della supercentenaria statunitense Besse Cooper avvenuta solo 13 giorni prima, il 4 dicembre 2012.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Dina Guerri era nata il 4 aprile 1897 a Sant'Andrea Pelago, una piccola frazione di Pievepelago (MO) in Emilia-Romagna, da Carlo Guerri e Maria Manfredini; i due ebbero altri 3 figli: Lucia, Esterina ed Angelo. Il 9 ottobre 1920 Dina sposò Riccardo Manfredini (1886-1965) e due mesi dopo la coppia decise di emigrare negli Stati Uniti. Si imbarcò dal porto francese di Cherbourg sul transatlantico RMS Olympic arrivando a New York il 22 dicembre dello stesso anno. Si trasferì quindi a Des Moines nello stato dell'Iowa dove il marito iniziò a lavorare in miniera. La coppia ebbe quattro figli: Mary (1921), Dante (1922), Rudy (1924–1997) ed Enes (1928).

Nel 1939 la famiglia si stabilì a Valley Junction a West Des Moines e durante la Seconda guerra mondiale, la signora Manfredini iniziò a lavorare in una fabbrica di munizioni. Dopo la morte del marito nel 1965, all'età di 79 anni, dopo 45 anni di matrimonio, visse da sola nella propria casa e trovò impiego come donna delle pulizie; continuò a lavorare fino ai 90 anni mentendo spesso sull'età per evitare che la gente pensasse che fosse troppo anziana per quell'occupazione. Non bisogna sorpredersi quindi se a 103 anni andava volentieri a ballare e a 106 spazzava ancora la neve dal cortile di casa.

Raggiunti comunque i 110 anni, la signora Manfredini decise di trasferirsi a vivere al centro residenziale per anziani Bishop Drumm Retirement Center[1] della Diocesi di Des Moines a Johnston, non lontano dalla stessa Des Moines[2]. All'età di 114 anni veniva descritta come una donna ancora in buona salute, con qualche problema di udito e che riusciva anche a camminare autonomamente con l'aiuto di un deambulatore. A chi le chiedeva della sua longevità, Dina Manfredini rispondeva: "Sono sempre stata in movimento e ho lavorato tanto"; raccontava che anche in casa di riposo cercava di scendere le scale da sola, senza farsi servire la colazione in camera. Sembra inoltre che abbia evitato di assumere farmaci[3].

Il 13 dicembre 2011, all'età di 114 anni e 252 giorni, la signora Manfredini aveva superato il record di Venere Pizzinato diventando la persona italiana verificata più longeva di sempre. In occasione del suo 115º compleanno, il 4 aprile 2012, le era stata dedicata una grande festa. Circondata dall'affetto dei suoi cari, la signora Manfredini era parsa in buona forma sebbene forse poco entusiasta del clamore suscitato; i familiari avevano dichiarato che da tempo per interagire con gli altri e rispondere alle domande, l'anziana era solita fare uso della lingua italiana[4].

Le sono giunti gli auguri da ogni parte del mondo, anche dalla Casa Bianca, con tanto di foto del presidente Barack Obama[3]. Alla morte di Besse Cooper, avvenuta il 4 dicembre 2012, aveva invece ereditato il titolo di decana dell'umanità, cioè di persona più longeva del mondo, diventando la prima persona nata in Italia ad esserne insignita (se si esclude il vecchio caso di Rosalia Spoto). È riuscita però a mantenere questo primato per soli 13 giorni, spegnendosi nel sonno la mattina del 17 dicembre 2012, all’età di 115 anni e 257 giorni, nella casa di riposo dove viveva da tempo.

Le sopravvivono 3 figli (dei 4 avuti), 7 nipoti, 7 bisnipoti e 12 trisnipoti. Al momento della morte era: la 10^ persona più longeva di sempre (superata però da Jiroemon Kimura il 2 gennaio 2013); l'emigrata più anziana in assoluto; la 6^ persona più longeva degli Stati Uniti e una delle ultime 4 persone ad essere nate in Italia sotto il regno di Umberto I di Savoia. Rimane tuttora l'Italiana più longeva mai verificata (tralasciando però il caso molto dubbio di Scolastica Oliveri che visse apparentemente 130 anni).

Traguardi di Longevitàmodifica | modifica sorgente

Prima del 2011

  • Il 23 ottobre 2007, all'età di 110 anni e 202 giorni, Dina Guerri viene riconosciuta dal Guinness dei primati come una supercentenaria.
  • Il 4 maggio 2010,all'età di 113 anni e 30 giorni,superando Ida Frabboni,diviene la nativa emiliano-romagnola più longeva.
  • L'8 maggio 2010, all'età di 113 anni e 34 giorni, in seguito alla morte di Florrie Baldwin, Dina entra nella lista delle dieci persone più longeve viventi.
  • Il 24 dicembre 2010,all'età di 113 anni e 264 giorni,suprando Amalia Barone, diviene l'emigrata italiana più longeva.

2011

  • Il 29 marzo 2011, all'età di 113 anni e 359 giorni, in seguito alla morte di Shige Hirooka, la Manfredini diviene la persona vivente più vecchia nata nel 1897.
  • Il 4 aprile 2011 compie 114 anni e diviene la terza italiana a raggiungere tale traguardo, dopo la ligure Virginia Dighero (1891-2005) e la veneta, ma di origine trentine, Venere Pizzinato (1896-2011),e la prima nativa emiliano-romagnola.
  • Il 9 aprile 2011, all'età di 114 anni e 5 giorni, superando Virginia Dighero, diviene la seconda italiana più longeva di tutti i tempi.
  • Il 2 agosto 2011, all'età di 114 anni e 120 giorni, in seguito alla morte di Venere Pizzinato, diventa la nativa italiana vivente più longeva.
  • Il 2 dicembre 2011, all'età di 114 anni e 242 giorni, dopo la morte di Chiyono Hasegawa, diviene la seconda persona vivente più longeva dopo la statunitense Besse Cooper.
  • Il 13 dicembre 2011, all'età di 114 anni e 253 giorni, superando Venere Pizzinato, diviene l'italiana più longeva di tutti i tempi.

2012

  • Il 27 marzo 2012, all'età di 114 anni e 358 giorni, diviene una delle 30 persone più longeve mai accertate.
  • Il 4 aprile 2012, compie 115 anni e diviene una delle 26 persone a raggiungere tale traguardo, nonché la prima italiana.
  • Il 22 luglio 2012, all'età di 115 anni e 109 giorni, superando Susie Gibson, diviene una delle 20 persone più longeve mai accertate.
  • Il 10 settembre 2012, all'età 115 anni e 159 giorni, superando Gertrude Baines, diventa la quindicesima persona più longeva di tutti i tempi.
  • Il 4 dicembre 2012, all'età di 115 anni e 244 giorni, in seguito alla morte di Besse Cooper, diviene la decana dell'umanità.
  • Il 13 dicembre 2012, all'età di 115 anni e 253 giorni, superando Christian Mortensen, diviene una delle 10 persone più longeve mai accertate e l'emigrata più longeva di sempre.
  • Il 17 dicembre 2012 si spegne all'età di 115 anni e 257 giorni.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Bishop Drumm Retirement Center
  2. ^ Dina Manfredini is among the oldest in the world at age 114
  3. ^ a b La donna più anziana del mondo è modenese: Dina, 115 anni da record - Il Resto Del Carlino - Modena
  4. ^ Dina Manfredini, donna piĂš vecchia del mondo - DireDonna

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Decana degli Stati Uniti Successore
Besse Cooper 4 dicembre 2012 - 17 dicembre 2012 Mamie Rearden
Predecessore Decana dell'umanità Successore
Besse Cooper 4 dicembre 2012 - 17 dicembre 2012 Jiroemon Kimura
Predecessore Italiano più longevo di sempre Successore
Venere Pizzinato 13 dicembre 2011 - oggi in carica
Predecessore Emigrato più longevo di sempre Successore
Christian Mortensen 13 dicembre 2012 - oggi in carica
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License