Discussioni template:Colori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Senza voler offendere nessuno, ma non posso esimermi dall'esprimere il mio pensiero su questo template: è pacchiano, passatemi il termine, e non mi sembra in linea con un'enciclopedia, pure libera e particolare come Wikipedia, che deve avere un minimo di stile. Sono il solo a pensarla così?

shaka (you talkin' to me?) 19:43, Mar 30, 2005 (UTC)
  • +1 - Gac 19:51, Mar 30, 2005 (UTC)
  • nessun voto: il template è puntato da cinque colori e dal template:stampante (il che più che altro fa chiedere: ma serve?). Non sarà il massimo della finezza, ma trattandosi di colori ... un arcobaleno è inevitabile. Certo che se si potesse fare meglio ... con maggiore armonia grafica (al di là della tavolozza cromatica ...). - Twice25 / αω - :-) 19:58, Mar 30, 2005 (UTC)

Intendevo in quel senso, penso che un template colorato,s efatto bene, non sia male, ma ora come è ora questo mi sembra un po' abbozzato e pasticciato... shaka (you talkin' to me?) 20:16, Mar 30, 2005 (UTC)

Veramente non capisco molto né la scelta né l'ordine dei colori: Nella seconda riga, la sequenza dal Rosso al Viola mi sembra si rifaccia vagamente allo spettro della luce visibile; l'Azzurro (che andrebbe fra il Verde e il Blu) e il Magenta (che nel template ha la stessa tonalità del Viola, solo meno pallido) sono invece nella prima riga. Avrei qualche dubbio su "Oro" e "Argento". Infine abbiamo un Verde Oliva, che qui tecnicamente è un giallo scuro, e un Porpora rappresentato come Magenta scuro. Mancano invece altri nomi di colori che mi sembrano almeno altrettanto diffusi, come Marrone, Turchese, Rosa, Beige, ... --“Ricordati di me!” 20:45, Mar 30, 2005 (UTC)

Per questo dico che come template non è il massimo... E se te occupassi tu caro Leonard, che in quanto a grafica mi sembra che te la cavi (per usare un eufemismo ;))? shaka (you talkin' to me?) 20:55, Mar 30, 2005 (UTC)

Per la grafica posso provarci nei prossimi giorni, ma quali colori mettiamo? E in che ordine? Per esempio non possiamo certamente mettere tutti i colori della en:List of colors, ne verrebbe fuori una cosa enorme (a parte che di molti non saprei nemmeno come si chiamano in italiano). --“Ricordati di me!” 21:01, Mar 30, 2005 (UTC)
Primari:
Secondari:
Terziari:
...
...
...
...
...
Non-colori:

A parte l'estetica su cui comunque non ci siamo ancora (magari fra l'altro sarebbe meglio in verticale): Un'idea che verrebbe spontanea è la divisione dell'esempio qua sopra, che però ha diversi problemi. A parte la riga dei non-colori, questa divisione tiene conto solo di una delle tre dimensioni dello spazio dei colori (nel modello HSV, la linea definita da S=100%, V=100%). Mancano quindi per esempio il rosa (che sarebbe a metà strada fra il rosso e il bianco) e il marrone (da qualche parte fra l'arancione e il grigio-nero). Inoltre la divisione equidistante (sull'asse H sempre del modello HSV) non corrisponde molto bene al modo in cui percepiamo i colori. Per esempio rosso, arancione, giallo per la media della gente sono tre colori chiaramente diversi l'uno dall'altro, mentre intorno al verde la distinzione tende ad essere molto meno netta. Infine questa scelta tiene conto solo dei colori rappresentabili sul monitor. Altre idee? --“Ricordati di me!” 11:26, Mar 31, 2005 (UTC)

Qui cominciano i problemi. La terna dei colori primari indicati sopra è del tutto arbitraria e computer-centrica. Se si va in tipografia o da un pittore i tre colori base sono: giallo, magenta e cyan. In realtà da un punto di fista fisico qualsiasi terna di colori può essere assunta come base o colori primari che dir si voglia. Gac 11:38, Mar 31, 2005 (UTC)

Effettivamente la scelta dei colori è un punto difficile. Ricordo che esiste anche questo template:
shaka (you talkin' to me?) 11:55, Mar 31, 2005 (UTC)

La scelta dei colori primari non è interamente arbitraria, ma corrisponde abbastanza a come funziona il nostro apparato visivo. Anche i colori di base della tipografia (o di una comune stampante a inchiostro) si spiegano da questo: Semplificando si può dire che l'inchiostro giallo filtra la luce blu, lasciando passare quella rossa e verde; l'inchiostro magenta filtra il verde e lascia passare rosso e blu; l'inchiostro cyan (azzurro) filtra il rosso e lascia passare verde e blu. Ne risulta che i colori primari della stampa (sintesi sottrattiva) sono esattamente i colori secondari sul monitor (sintesi additiva) e vice versa; e gli uni sono i colori complementari degli altri. Ovviamente si può assumere qualsiasi altra terna di colori come base, ma normalmente ne risulta uno spazio dei colori ridotto (esempio estremo: se prendo tre volte lo stesso colore, ne risulta uno spazio a una sola dimensione). Rimane il problema dell'arbitrarietà della scelta e dei nomi, come arbitraria sarebbe qualsiasi divisione dello spettro della luce visibile (monocromatica), che peraltro non comprende tutti i colori. --“Ricordati di me!” 12:35, Mar 31, 2005 (UTC)


Vedo che la discussione langue dalla fine di Marzo... comunque questo template va cambiato. In Template:Colori/temp ho messo un template fatto sulla falsariga di quello su en.wiki, utilizzando però i colori di quello che c'è adesso. Mi sembra che sia già un po' meglio. Alfio (msg) Lug 6, 2005 17:24 (CEST)

per me cambia anche subito. il template attuale è assolutamente pacchiano ed inguardabile. shaka (MAKEPOVERTYHISTORY) Lug 6, 2005 17:28 (CEST)
Concordo. Molto meglio di quello attuale. → Pepper / ? Lug 6, 2005 17:38 (CEST)
Buono il nuovo, però con le celle di larghezza più uniforme. Così le celle sono troppo piccole per il testo e risultano caotiche per me. Forse sarebbe meglio disporre il tutto su due righe. --Guam Lug 6, 2005 17:50 (CEST)
Ho modificato il template, per me è molto meglio di prima. Se non piace si potrebbe migliorare ancora, chiaro. → Pepper / ? Lug 7, 2005 16:21 (CEST)


Ho provato ad ingrigire lo sfondo per evidenziare il bianco. Se non piace -> revert. Ciao --Guam Lug 7, 2005 16:35 (CEST)
OOps mi sono accorto solo ora che era già definitivo, reverto? --Guam Lug 7, 2005 16:37 (CEST)
L'ho fatto io. Quasi tutti i template di questo stile hanno lo sfondo bianco. È bianco, non è importante che risalti, ma che sia bianco. → Pepper / ? Lug 7, 2005 16:44 (CEST)
OK, il template è ben riuscito, ottimo lavoro. --Guam Lug 7, 2005 16:52 (CEST)

Mi pare che il colore azzurro sia male rappresentato. Sul mio PC pare ciano piuttosto che azzurro. DanGarb 11:42, Lug 14, 2005 (CEST)

Ho modificato il template inserendo l'azzurro al posto del ciano per indicare il colore azzurro, come suggerito da DanGarb. Per quanto riguarda la riorganizzazione del template e la scelta razionale dei colori, propongo di utilizzare l'elenco dei termini cromatici di base, secondo il concetto introdotto nel famoso studio di Brent Berlin and Paul Kay (1969). Per l'italiano, la lista è di dodici colori: bianco, grigio, nero, rosso, rosa, arancio, giallo, verde, azzurro, blu, viola, marrone.

Ad esempio, il template potrebbe presentarsi così:

ColoreLista dei colori
Nero Bianco Rosso Giallo Verde Blu
           
Grigio Viola Rosa Arancione Marrone Azzurro
           

Avevo dimenticato di firmarmi. Non ho un account, quindi 82.49.211.89 22:21, 20 giu 2006 (CEST)

Ho deciso di applicare la modifica di cui sopra, spostando in basso il link alla lista completa e indicando separatamente i set RGB e CMYK. C'è voluto un po' per trovare il markup in modo da avere dei quadrati cliccabili, ma l'effetto mi piace. 82.49.211.89 12:38, 21 giu 2006 (CEST)








Creative Commons License