Domenico Sedino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Sedino
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1911-1912 Libertas Genova Libertas Genova  ? (?)
1913-1914 Raffaele Rubattino Raffaele Rubattino  ? (?)
1914-1916 Genoa Genoa 1 (0)[1]
1919-1920 Corniglianese Corniglianese  ? (?)
1920-1921 Genoa Genoa 1 (0)
1921-1922 Sampierdarenese Sampierdarenese  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Domenico Sedino (Torino, 16 dicembre 1897 – ...) è stato un calciatore italiano.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Cresciuto nel Libertas Genova, passa nel 1913 al club Raffaele Rubattino Genova.

Nel 1914 è al Genoa dove conquista il campionato 1914-1915, benché sceso in campo una sola volta, nella vittoria esterna del 16 maggio 1915 contro l'Inter per tre ad uno.[2]

La vittoria del torneo verrà però assegnata solo al termine della Grande Guerra che, aveva causato l'interruzione del campionato 1914-1915.[3]

Con i rossoblu disputa anche la Coppa Federale 1915-1916.

Dopo la Prima guerra mondiale è tra le file della Corniglianese, club nel quale disputa la Terza Divisione.[4]

Nella stagione 1920-1921 torna tra le file del Genoa dove giocherà solo nell'esordio stagionale del club rossoblu contro la Sestrese il 30 ottobre 1920.[5]

La stagione seguente passa alla Sampierdarenese, club con il quale raggiunse la finale scudetto del campionato 1921-1922 organizzato dalla FIGC.[6]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Genoa: 1914-1915

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ 3 (0) se si considera la Coppa Federale 1915-1916.
  2. ^ Tabellini 1914-15 Akaiaoi.com
  3. ^ Il campionato 1914-15 viene sospeso per l'entrata in guerra dell'Italia Tuttomercatoweb.com
  4. ^ Le tappe fondamentali della storia della società neroverde dalla fondazione nel 1919 fino ai giorni nostri. Corniglianese.it
  5. ^ Tabellini 1920-21 Akaiaoi.com
  6. ^ Sampierdarenese Rsssf.com

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.







Creative Commons License