Doniéber Alexander Marangon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doni
Doni 2011.jpg
Doni firma autografi con la maglia del Liverpool
Dati biografici
Nome Doniéber Alexander Marangon
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 194 cm
Peso 91 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 12 agosto 2013
Carriera
Giovanili
1994-1999 Botafogo-SP Botafogo-SP
Squadre di club1
1999-2001 Botafogo-SP Botafogo-SP 6 (-9)
2001-2003 Corinthians Corinthians 59 (-68)
2004 Santos Santos 1 (-1)
2004-2005 Cruzeiro Cruzeiro 6 (-7)
2005 Juventude Juventude 22 (-31)
2005-2011 Roma Roma 149 (-155)
2011-2013 Liverpool Liverpool 4 (-3)
2013 Botafogo-SP Botafogo-SP 0 (-0)
Nazionale
2007-2010 Brasile Brasile 10 (-8)
Palmarès
Coppa America calcio.svg  Copa América
Oro Venezuela 2007
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 agosto 2013

Doniéber Alexander Marangon, conosciuto come Doni (Jundiaí, 22 ottobre 1979), è un ex calciatore brasiliano, di ruolo portiere.

Nato da genitori di origine lombarda, grazie ad una nonna originaria di Mantova possiede anche la cittadinanza italiana.[1]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

In Brasilemodifica | modifica sorgente

Doni ha iniziato la carriera professionistica nel 1999, nel Botafogo di Ribeirão Preto. Con questa squadra ha disputato la finale 2001 del campionato di San Paolo, perdendo contro il Corinthians.[2] Lo stesso anno è passato al Corinthians, restandovi per tre stagioni; quindi si è trasferito al Cruzeiro e successivamente alla Juventude.

Romamodifica | modifica sorgente

Nell'estate del 2005 accetta l'offerta della Roma, pagando di tasca propria i 18.000 euro della clausola rescissoria con la Juventude.[3][4] Diviene il secondo portiere straniero nella storia della Roma: il primo era stato l'austriaco Michael Konsel dal 1997 al 1999. Tuttavia all'inizio di stagione si siede con lui in panchina anche l'altro portiere greco Eleftheropoulos, mentre il titolare è Curci.

Doni nel 2007

Esordisce in Coppa UEFA il 29 settembre, nella partita pareggiata per 0-0 contro l'Aris Salonicco. La buona prestazione, ripetuta nel match con il Tromsø e concomitante al rendimento negativo di Curci, induce l'allenatore Luciano Spalletti a promuovere Doni titolare proprio in vista del derby: debutta quindi in Serie A a 26 anni, il 23 ottobre 2005, in Roma-Lazio (1-1).

Dalla stagione 2006-2007 diventa titolare inamovibile nella squadra giallorossa, scavalcando definitivamente nelle gerarchie di squadra Gianluca Curci. Culmine di quella sua annata è la convocazione in Nazionale, in cui comincia a contendere la maglia da titolare a Júlio César, anche lui in Italia nelle file dell'Inter.

Il 17 maggio 2007 conquista con la squadra capitolina la Coppa Italia e il 19 agosto dello stesso anno trionfa nella Supercoppa Italiana, trofei vinti contro l'Inter a San Siro.

La stagione 2008-2009 lo vede tormentato da un infortunio, giocherà gran parte della stagione nonostante i problemi cronici al ginocchio che lo costringeranno ad un intervento chirurgico. L'ultima partita della stagione, per lui, è il derby di Roma.

Torna in campo nell'8ª giornata del campionato 2009-2010, nella partita persa 2-1 con il Milan in trasferta.[5] A seguito di questo biennio altalenante, fra assenze forzate per infortunio o per rispondere alle convocazioni dei verdeoro, perde il posto da titolare a favore di Júlio Sérgio.

Torna in campo il 12 dicembre 2010 quando nella gara contro il Bari, Julio Sergio è fuori per infortunio e Lobont si fa male a gara in corso, tornando in campo dopo diversi mesi.[6] Gioca poi la settimana successiva lo scontro diretto contro il Milan, terminato 1-0 per i giallorossi.[7] Con l'arrivo di Vincenzo Montella in panchina trova un posto da titolare.[8]

Liverpoolmodifica | modifica sorgente

Il 15 luglio 2011 viene annunciato il suo acquisto a titolo gratuito da parte degli inglesi del Liverpool dopo aver risolto il suo contratto con la Roma. Il 26 febbraio 2012 vince con i Reds, la Carling Cup, sconfiggendo in finale il Cardiff City ai calci di rigore. Il 7 aprile 2012 arriva il suo esordio nel campionato inglese, nel pareggio 1-1 ottenuto contro l'Aston Villa.[9][10] Dopo una stagione e mezza con i Reds, il 31 gennaio 2013 rescinde ufficialmente il suo contratto con il Liverpool.

Botafogomodifica | modifica sorgente

Il 31 gennaio 2013, rescisso il contratto che lo legava al Liverpool, Doni è volato in Brasile per firmare con il Botafogo di Ribeirão Preto, il club con il quale cominciò la sua carriera da professionista.[11] A causa di un problema cardiaco diagnosticato dallo staff medico del Liverpool nell'estate 2012, il giocatore si è aggregato al club brasiliano pur non essendo in condizione di giocare e, nel caso gli accertamenti clinici diano esito favorevole, potrebbe tornare a disposizione per il campionato paulista del 2014.[12]

Il 12 agosto 2013 Doni annuncia ufficialmente il ritiro dall'attività agonistica a causa della mancata risoluzione dell'aritmia cardiaca.[13]

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Nel giugno 2007 Doni ottiene la sua prima convocazione in Nazionale, in occasione di una amichevole, dove guadagna la fiducia del ct Dunga e viene confermato per la Coppa America.

Disputa la competizione da titolare e risulta determinante in più occasioni come nella partita contro l'Uruguay, semifinale decisa ai calci di rigore in cui ne para due. Conquista il trofeo in finale con l'Argentina (3-0).

Da quel momento in poi viene regolarmente convocato e comincia a contendere il posto di titolare a Júlio César, portiere allora in forza all'Inter. Successivamente, è costretto a rinunciare alla Confederations Cup 2009 a causa dell'operazione per l'infortunio ai crociati del ginocchio della gamba destra.

Viene riconfermato da Dunga nelle convocazioni per l'amichevole del 3 marzo 2010 contro l'Irlanda e figura tra i 23 convocati per i mondiali in Sudafrica.

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1999 Brasile Botafogo FC A 0 0 CB  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2000 CJH 0 0 CB  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2001 Brasile Corinthians A 9  ? CB  ?  ? - - - - - - 9+  ?
2002 A 24  ? CB  ?  ? - - - - - - 24+  ?
2003 A 26  ? CB  ?  ? CL 2+  ? - - - 28+  ?
Totale Corinthians 59  ?  ?  ? 2+  ? - - 61+  ?
2004-lug. 2004 Brasile Santos A 0 0 CB  ?  ? CL 5+  ? - - - 5+ 0
lug. 2004 Brasile Cruzeiro A 6  ? CB  ?  ? - - - - - - 6+  ?
2005 Brasile Juventude A 22  ? CB  ?  ? CS 1 -3 - - - 23+ -3+
ago. 2005-2006 Italia Roma A 28 -29 CI 3 -4 CU 2 -1 - - - 33 -34
2006-2007 A 32 -25 CI 2 -4 UCL 10 -12 SI 1 -4 45 -45
2007-2008 A 37 -33 CI 3 -1 UCL 9 -12 SI 1 0 50 -46
2008-2009 A 29 -43 CI 0 0 UCL 8 -7 SI 1 -2 38 - 52
2009-2010 A 7 -8 CI 3 -1 UEL 3 -7 - - - 13 -16
2010-2011 A 16 -17 CI 2 -2 UCL 2 -6 SI 0 0 20 -25
Totale Roma 149 -155 13 -12 34 -45 3 -6 199 -218
2011-2012 Inghilterra Liverpool PL 4 -3 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 4 -3
2012-2013 PL 0 -0 FACup+CdL - - - - - - - - 0 0
Totale Liverpool 4 -3 0 -0 - - - - 4 -3
2013 Brasile Botafogo FC A1/SP 0 -0 - - - - - - - - - 0 -0
Totale Botafogo FC 0 -0  ?  ? - - - -  ?  ?
Totale carriera 240 -158+ 13+ -12+ 42+ -48+ 3 -6 298+ -224+

Cronologia presenze e reti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Corinthians: 2001, 2003
Corinthians: 2002
Corinthians: 2002
Roma: 2006-2007, 2007-2008
Roma: 2007
Liverpool: 2011-2012

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Doni aspetta Ronaldo e Kakà: «Il Brasile? Meglio vivere qui», La Gazzetta dello Sport, 30 marzo 2007.
  2. ^ Folha Online - Esporte - Corinthians só empata e deixa festa da torcida incompleta - 27/05/2001
  3. ^ Veja
  4. ^ Il Romanista
  5. ^ Il Milan batte la Roma 2-1 Ranieri: è tutta una vergogna
  6. ^ Roma, col Bari basta Juan e Menez delizia l'Olimpico, Corriere.it, 12 dicembre 2010.
  7. ^ La Roma sbanca a San Siro, legaseriea.it, 18 dicembre 2010. URL consultato il 31 dicembre 2010.
  8. ^ Roma, Doni titolare con Montella, calciomercatoseriea.it, 23 febbraio 2011. URL consultato il 15 marzo 2011.
  9. ^ Reds complete Doni deal, Liverpoolfc.tv, 15 luglio 2011. URL consultato il 15 luglio 2011.
  10. ^ asroma.it, 15 luglio 2011. http://109.75.174.100/~asroma/downloads/corporate_investor/1310756372_150711_doni.pdf. URL consultato il 15 luglio 2011.
  11. ^ (PT) Rafael Martinez, OFICIAL: Goleiro Doni deixa o Liverpool e acerta com o Botafogo in Botafogosp.com.br, 31 gennaio 2013. URL consultato il 1º febbraio 2013.
  12. ^ (PT) Doni revela problema no coração e parada cardíaca na Inglaterra in Globo Esporte, 1º febbraio 2013. URL consultato il 2 febbraio 2013.
  13. ^ Doni lascia: "Dio non vuole che giochi più". Il cuore ferma l'ex portiere della Roma in La Gazzetta dello Sport, 12 agosto 2013. URL consultato il 12 agosto 2013.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License