Dorama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Con il termine giapponese dorama (ドラマ?), o terebi dorama (テレビドラマ? da television drama), s'intende uno specifico formato di serie televisiva giapponese. I dorama sono fiction trasmesse regolarmente dalle principali emittenti della TV nazionale e che riscuotono sempre notevole successo, anche grazie alla partecipazione come personaggi protagonisti dei principali cantanti J-pop e idol maschili del momentosenza fonte (nella stragrande maggioranza dei casi scoperti e lanciati dalla Johnny & Associates)senza fonte. Lo stesso format è molto comune anche in Corea del Sud, Taiwan, Hong-Kong, Cina, Singapore, Filippine e Thailandia, dove viene visto e trasmesso più o meno regolarmente.

Storia e significato del terminemodifica | modifica sorgente

Nella cultura occidentale col termine dramma s'intende originariamente un intreccio narrativo "drammatico" d'origine mitologica destinato alla rappresentazione teatrale (tragedia greca). La parola dorama (Drama in Corea) è derivata dalla pronuncia giapponese di Dramma e vuol significare specificamente "azione", "fare": nella maggior parte dei casi difatti i protagonisti dei dorama hanno problemi finanziari, familiari o personali in genere (sentimentali, amorosi) che debbono cercar di risolver tramite determinate azioni.

Il primo dorama storicamente accertato è stato Gekko Kamen del 1958, che conta ben 130 puntate: è stato in questo caso un vero e proprio serial televisivo. A partire poi dagli anni '70 iniziarono a prender piede i telefilm in costume, il più famoso dei quali in Italia è sicuramente Megaloman: tra gli altri spiccano anche Spectreman, Ultralion, Jumborg Ace, Ultraman coi suoi seguiti (Ultraman Ace, Ultraman Leo, Ultraman Taro), Guerre fra galassie e Koseidon, tutte amanti degli effetti speciali-tokusatsu. Qui l'eroe di turno si trova a dover combatter e sconfiggere mostri-pupazzi di varia natura.

È però a partire dagli anni '90 che s'è assistito ad un autentico boom di questo format, specialmente per quel che riguarda il genere romantico, anche se le storie sono per lo più ancora decisamente rivolte ad un pubblico adulto. Fu proprio a partire da Love Generation (serie televisiva) del 1997 che si sterzò in direzione dei gusti d'un pubblico più giovane. Negli ultimissimi anni s'è giunti poi all'ideazione di dorama fatti appositamente per cellulari, con trasmissioni giornaliere di 5 minuti.

Spesso sono storie tratte da manga o anime; in tal caso gli adattamenti son detti live action (come ad esempio Great Teacher Onizuka) che non seguono necessariamente con fedeltà assoluta la trama dell'originale; oppure storie originali, come ad esempio Atashinchi no danshi, Orange Days, Majo no Jouken, Code Blue.

Possono essere di durata variabile e possono utilizzare il format della serie televisiva, del film singolo (chiamati Tampatsu) o dello special. In certe occasioni particolari (ricordare un anniversario o un evento storico) possono infine essere prodotti dei dorama di 1 o 2 puntate (miniserie TV), come è stato ad esempio con Byakkotai (film) e Hadashi no Gen, che trattano un tema specifico.

Dorama e anno televisivo in Giapponemodifica | modifica sorgente

Tutte le più importanti reti Tv giapponesi si può dire producano a ritmo continuo varietà d'ogni genere di dorama, che possono spaziare dalla più classica commedia romantica, al poliziesco, al "romanzo" storico, horror etc: si spazia pertanto dalla commedia leggera al dramma tragico più impegnativo.

A seconda del periodo di trasmissione in onda della serie, si possono distinguere 4 tipi di dorama: Invernale (gennaio-marzo), Primaverile (aprile-giugno), Estivo (luglio-settembre) e Autunnale (ottobre-dicembre), con nuove serie stagionali per ogni canale televisivo. Quelli considerati più importanti, e che richiedono maggior sforzo ed impegno di produzione, son quelli trasmessi durante la stagione invernale; generalmente quelli più leggeri e meno impegnativi sono invece trasmessi durante l'estate.

Alcune serie possono anche iniziare in un mese differente rispetto alla stagione in cui poi effettivamente si conclude, in questo caso può esser ancora considerato come serie della stagione in cui ha preso il via. Vi possono essere da 9 fino a 20 nuovi dorama diversi per ogni stagione, distribuiti fra le varie emittenti nazionali: Nippon Television, TBS, Fuji TV, TV Asahi, NHK, TV Tokyo, Yomiuri TV, TVK e TXN.

I 9 principali canali nipponici producono da soli la quasi totalità delle serie TV etichettate come dorama: quelli mandati in onda su FujiTV e NTV sono di solito i più popolari e gettonati al giorno d'oggi. La Fuji TV è anzi ampiamente riconosciuta come l'inventrice della formula dorama; a partire dai primi anni '90 passavano sui suoi schermi i primi dorama di tendenza con l'utilizzo di giovani e giovanissimi attori ed attrici famosi in quel tempo, con al loro interno una storia d'amore più o meno problematica da portare a risoluzione.

Nella maggior parte dei casi vengono trasmessi durante i giorni feriali, in prima o seconda serata (dalle 21 alle 23), ma vi son anche casi specifici di dorama trasmessi in tarda mattinata o durante le ore pomeridiane, su base giornaliera e che hanno una durata di programmazione di diversi mesi (questo accade per quelli denominati "Asadora").

In base all'ora di messa in onda del programma o all'argomento trattato, possiamo distinguere diversi tipi di dorama, tra cui ricordiamo quelli ad ambientazione storica, detti Jidaigeki, e quelli che raccontano storie d'amore (Ren'ai).

Nei dorama serali, i più quotati, i membri del cast sono accuratamente selezionati e tendon ad esser attori famosi a cui il pubblico risulta esser molto affezionato: la scelta dei protagonisti com'è ovvio influenza l'indice d'ascolto finale e ciò risulta essere particolarmente importante nei "ren'ai-Renzoku".

La "formula dorama" è ottimizzata per adattarsi ma anche modificar in parte il gusto degli spettatori, in special modo quando si trovano ad affrontare tematiche più difficili, quali posson esser quelle adolescenziali, sulla violenza, la vita familiare moderna o l'abuso sui minori e la delinquenza giovanile: tutti temi questi affrontati con spirito di leggerezza (apparentemente ingenuamente) ma anche molto sinceramente, senza nascondersi ipocritamente dietro veli moralistici, com'è d'altra parte connaturato alla cultura orientale.

La colonna sonora ed il tema musicale di sottofondo impostano il tono generale della serie; le sigle iniziali e finali sono poi cantate da gruppi ormai celebri al grande pubblico, quali gli Arashi e i KAT-TUN, i B'z e gli Hey! Say! JUMP.

Tipologie di doramamodifica | modifica sorgente

La formula più classica del dorama in versione giapponese è il Renzoku, formato breve di 11-12 puntate (con rare eccezioni da 8 fino ad arrivar a un massimo di 14) che hanno una durata di 45-60 minuti ciascuna. Viene trasmesso la sera, una volta alla settimana per una durata complessiva di circa 3 mesi ad un orario fisso (variabile tra le 21 e le 23 circa) prestabilito.

A volte vi sarà uno Special che fungerà da epilogo, realizzato dopo l'episodio finale, sempre che la serie abbia riscosso un notevole successo. Quasi sempre inizia e termina all'interno della medesima stagione. Tema principe è quello della vita familiare/scolastica/lavorativa giovanile, rappresentata però molto spesso in un contesto di drammaticità.

Il principale formato che rivaleggia con questo è quello trasmesso dall'emittente nazionale NHK, si tratta dell'asadora (asa-mattino e dora-contrazione per dorama). Si tratta di lunghe serie che possono giungere fino ad un totale di 150 puntate di 15minuti ciascuna e che vanno in onda ogni mattina dal lunedì al sabato per 6 mesi (e che iniziano in marzo e settembre): a causa della loro funzione e brevità, accompagnano durante la prima colazione, i temi affrontati sono generalmente più semplici e leggeri di quelli Renzoku.

Altro formato è quello denominato taiga (-fiume): si tratta difatti di un fiume di 50 episodi da 45 minuti ciascuno e distribuiti su un intero anno, trasmessi pertanto una volta alla settimana. La stragrande maggioranza dei taiga sono dorama incentrati sulla vita d'un personaggio storico o su un periodo fondamentale della storia giapponese, quello dei samurai ad esempio, o il periodo Edo, il periodo Sengoku o il periodo Meiji.

Il più recente tra i format di Dorama, ed anche a tutt'oggi quello risultante come il più raro, è il Tampatsu: si tratta d'un racconto che andrà in onda in una sola o poche sere consecutive. Può esser sia un film per la Tv nel senso più autentico del termine, oppure una puntata speciale che riprende il tema e i personaggi di un precedente Renzoku di successo. A volte occorre proprio vedere il Tampatsu per sapere come finisce una serie vera e propria. Esempi di tampatsu sono Yuuki, Myu no Anyo Papa ni Ageru, Sensei wa Erai e Proposal Daisakusen SP.

Generimodifica | modifica sorgente

Familiare
indica una storia che si svolge all'interno del circolo familiare. Prendendo come punto di partenza una famiglia che sembra, a prima vista, del tutto normale (permettendo così al pubblico d'identificarvisi facilmente), introduce poi un elemento di contrasto che contribuirà allo sviluppo d'una narrazione interessante, oltre a permetter spesso d'esplorar un settore specifico della società (classe sociale, ambiente lavorativo etc). Esempi di questo tipo possono essere Hotman o Seigi no Mitaka.
All'interno di questo genere si può sviluppar il tema drammatico-romantico più classico, come ad esempio in Tatta hitotsu no koi.
Di tendenza o alla moda
la storia deve far riferimento alla vita quotidiana di tutti i giapponesi. L'obiettivo è per loro quello d'identificarsi pienamente col personaggio. Caratteristica peculiare di questo tipo di dorama, e che lo differenzia da tutti gli altri telefilm di stampo occidentale, è il fatto che ogni puntata viene girato solo poche settimane prima della sua uscita effettiva, spesso in quartieri popolari di Tokyo, il che permette a molti fans di far visita ai loro idoli nei luoghi delle riprese delle scene o addirittura dietro le quinte della serie.
Scolastico
il genere alla moda può anche esser suddiviso in sottogeneri che si concentrano su temi specifici, tra cui quello scolastico è uno dei più eminenti. Quest'epoca ed età della vita è quella che più colpisce la fantasia nipponica, pertanto quasi sempre questo tipo di dorama è destinato ad aver un successo strepitoso, in quanto sfruttano la nostalgia dei più adulti permettendo nel contempo ai più giovani d'identificarsi coi personaggi e le situazioni affrontate.
Sono anche tra i più numerosi e conosciuti, interpretati quasi sempre da idol o giovani cantanti di successo che attrae ed affascina il pubblico adolescente: qui uno dei temi fondamentali risulta essere il rapporto amicale intercorrente tra i vari personaggi, mentre il vero e proprio amore (anche se può benissimo esser presente) può tranquillamente passar in 2º piano. In questo tipo di dorama generalmente non v'è un unico protagonista dominante con un contorno di comparse, bensì anche 4-5 veri e propri personaggi principali, ognuno dei quali con una propria storia personale da sviluppare ed evolvere.
All'interno del dorama scolastico possiamo veder trattati questi temi:
Poliziesco
un genere questo diffusosi recentemente, incentrato per lo più sul tema della vendetta e dal ritmo incalzante. Esempi di questo tipo sono Hero, Kurosagi, Puzzle (serie televisiva), Maou, RH Plus, Hidarime Tantei Eye, Bloody Monday, i 3 film dedicati a Detective Conan e in misura minore Yukan Club e Tantei Gakuen Q.
All'interno di questo genere possiamo veder trattati anche i temi fantascientifici, come ad esempio in Zettai Kareshi.
Tragico
all'interno di questo genere di dorama è quasi sempre presente il tema della malattia, accompagnandola dall'inizio della diagnosi fino alla sua ultima conclusione. Tematica trattata sempre con molta dignità e profondo pudore e rispetto. Esempi ne sono 1 Litre no Namida, Koizora o i tanpatsu Yuuki e Myu no Anyo Papa ni Ageru.
Di carriera
questa tipologia strizza anche l'occhio e guarda alla posizione delle giovani donne che sono ancora titubanti all'idea d'abbandonare la loro vita come casalinghe per iniziare una carriera professionale. Cercar di modificare gli atteggiamenti comunemente sentiti è cosa lenta ed irta d'ostacoli, specialmente per una donna che vuole continuare a lavorare per raggiungere il livello degli uomini ed abbandonar così ogni tipo d'idea familiare: alcune di queste serie illustrano chiaramente che, ancor oggi, dobbiamo scegliere tra l'esclusività della carriera ed il matrimonio. Esempi del genere sono Kimi wa Petto, Sore wa, totsuzen, Arashi no you ni, Anego, Suppli, ma anche Lunch no joō, Yama Onna Kabe Onna e Koishite Akuma: quasi sempre qui è una donna più grande che incontra l'amore nella persona d'un ragazzo più giovane (l'idol maschile del momento).
Storico
ma il maggior numero di spettatori viene raccolto attorno alla Tv dal grande "romanzo storico". Racconta un periodo storico, spesso l'epoca Edo o durante lo shogunato Tokugawa, concentrandosi sulla vita di personaggi importanti per la storia giapponese; ma è anche quello meno conosciuto in occidente in quanto più difficile da comprendere ad una mentalità estranea alle vicende interne ipponiche.

Mescolata infine tra tutti questi generi abbiamo la lunga lista di dorama tratti da manga e/o anime; sono versioni live action con attori in carne ed ossa che interpretano personaggi di fantasia e generalmente si tratta di commedie. Tra questi possiamo citare Attack No. 1, Yamato Nadeshiko shichi henge, Yokai Ningen Bem (serie televisiva), Otomen, Bambino!, One Pound Gospel, Princess Princess D, Antique Cake Store, Nodame Cantabile e Host Club - Amore in affitto.

Alcuni dorama sono infine anche tratti da romanzi o libri di successo, come Densha Otoko (serie televisiva) e Nobuta wo Produce.

Ricezione e fansubmodifica | modifica sorgente

I dorama non sono visti, conosciuti ed assaporati in tutta la loro freschezza solamente in Giappone, ma superano di gran lunga gli stretti confini nazionali. Inizialmente pensati e prodotti anche per poter interessare e piacer ai paesi limitrofi, dello stesso ambito ed area culturale-etnica (Vietnam, Malaysia, Indonesia... fino a toccar Thailandia e Mongolia ed in misura molto minore l'India): ben presto travalicarono anche quest'ultima barriera per espandersi soprattutto nell'America Latina di lingua spagnola, ma anche in Russia ed in parte del Mondo Arabo.

Quasi sempre gli originali dorama giapponesi sono sottotitolati fin dall'inizio anche in inglese, di modo che per reperirli in tal lingua non v'è alcun problema di sorta; sono inoltre venduti in DVD in USA.

Nei paesi in cui non vengono comprati i diritti di trasmissione e pubblicazione dei dorama han cominciato a sorgere, da poco meno d'un decennio a questa parte, schiere di Fansub; ovvero forum di appassionati/e doramisti/e (per la stragrande maggioranza ragazze, ma non solo) che s'incaricano di tradurre per diletto e rigorosamente gratuitamente i vari dorama, via via che questi appaiono. I più agguerriti ed aggiornati di questi Fansub sono quelli in lingua spagnola ed italiana, ma da un po' di tempo a questa parte hanno iniziato sempre più ad affacciarsi anche quelli in russo e arabo.

Lista di doramamodifica | modifica sorgente

1991
  1. Tokyo Love Story
1992
  1. Sono toki Heartwa Nusumareta
1996
  1. Iguana no musume
  2. Itazura na Kiss
  3. Long Vacation
1997
  1. Love Generation
  2. Beach Boys
  3. Glass no kamen
1998
  1. Great Teacher Onizuka
  2. Nemureru Mori
  3. Shomuni
1999
  1. Best Friend (serie televisiva)
  2. Ring: The Final Chapter
  3. PPOI!
  4. Majo no jōken (Forbidden Love)
2000
  1. Beautiful Life
  2. Ikebukuro West Gate Park
  3. Yamato Nadeshiko (serie televisiva)
  4. Yasha
2001
  1. Antique Cake Store
  2. Kindaichi shōnen no jikenbo 3
  3. HERO
  4. Kabachitare
  5. Mukodono!
  6. Strawberry on the Shortcake
  7. San nen B-gumi Kinpachi-sensei
2002
  1. Gokusen
  2. Taiyō no Kisetsu
  3. The Long Love Letter
  4. Love Complex
  5. Lunch no joō
2003
  1. Good Luck!
  2. Kimi wa Petto
  3. Boku dake no Madonna
  4. Stand Up!
  5. Water Boys
  6. Hotman
  7. Yankee Bokou ni Kaeru
2004
  1. Ace wo Nerae!
  2. Boku to kanojo to kanojo no ikiru michi
  3. Densha Otoko (serie televisiva)
  4. Itoshi kimi e
  5. Orange Days
  6. Pride (serie televisiva)
  7. Sekai no chūshin de, ai wo sakebu
  8. Sore wa, totsuzen, arashi no you ni...
  9. Water Boys 2
  10. Wonderful Life (serie televisiva)
2005
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2005.
2006
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2006.
2007
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2007.
  1. Elite Yankee Saburo
  2. Juken no Kamisama
  3. Seito shokun!
2008
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2008.
  1. Taiyō to umi no kyōshitsu
2009
  1. Atashinchi no Danshi
  2. BOSS
  3. Buzzer Beat
  4. Futatsu no Spica
  5. Q.E.D.
  6. Kami no Shizuku
  7. Ghost Friends
  8. Gokusen 3
  9. Boku no Imoto
  10. Koishite Akuma
  11. Love Game
  12. Love Shuffle
  13. Majo saiban
  14. Mei-chan no Shitsuji
  15. Meitantei no okite
  16. Mr. Brain
  17. Ohitorisama
  18. Samurai High School
  19. Shōkōjo Seira
  20. Smile
  21. Tokyo Dogs
  22. Egoist
  23. Otomen
  24. Voice
  25. Orthros no Inu
  26. Zeni Geba
2010
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2010.
2011
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista di dorama del 2011.
  1. Beginners!
  2. Carnation
2012
  1. Akumu-chan
  2. ATARU
  3. Hungry!
  4. Great Teacher Onizuka
  5. Lucky Seven
  6. Papadol!
  7. Piece (manga)
  8. Rich Man, Poor Woman
  9. Risō no musuko
  10. Saikō no jinsei no owarikata - Ending Planner
  11. Strawberry Night
  12. Sprout (serie televisiva)
  13. Shiritsu Bakaleya Kōkō
2013
  1. Karamazov no Kyodai
  2. Nobunaga no chef
  3. Biblia koshodō no jiken techō
  4. Last Cinderella
  5. Bad Boys J
  6. Summer Nude
  7. Pin to Kona

Popolari attrici e attori di doramamodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Jonathan Clements, Motoko Tamamuro: The Dorama Encyclopedia : a guide to Japanese TV drama since 1953. - Tokyo: Stone Bridge Press, 2003, 448 S., ISBN 1-880656-81-7
  • Kazuhiko Gotō, Hideo Hirahara, Kanko Ōyama and Masunori Sata: A History of Japanese Television Drama : modern Japan and the Japanese. - Berkeley, Calif. : The Japan Association of Broadcasting Art, 1991, 241 S., ISBN 4-87571-855-1

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License