Ed Reed

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ed Reed
Ed Reed 2008-08-13.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 91 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Free Safety
Squadra Stemma New York Jets New York Jets
Carriera
Giovanili
Stemma Miami Hurricanes Miami Hurricanes
Squadre di club
2002-2012 Stemma Baltimore Ravens Baltimore Ravens
2013 Stemma Houston Texans Houston Texans
2013- Stemma New York Jets New York Jets
Palmarès
Super Bowl 1
Difensore dell'anno 1
Selezioni al Pro Bowl 9
All-Pro 8
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 13 novembre 2013

Edward Earl Reed, Jr. (St. Rose, 11 settembre 1978) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di free safety per i New York Jets della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football per l'University of Miami. Fu scelto dai Baltimore Ravens come 24° assoluto nel Draft NFL 2002[1] rimanendo coi Ravens fino al 2012, anno in cui vinse il Super Bowl XLVII.

Nella sua carriera, Reed è stato selezionato per 9 Pro Bowl, ha vinto il premio di difensore dell'anno della NFL nel 2004 ed ha stabilito il record NFL per i due più lunghi intercetti ritornati (106 yard nel 2004 e 108 yard nel 2008 ). È considerato uno delle safety più dominanti della storia della NFL e spesso ci si riferisce a lui come a un "ball hawk" (traduzione: falco del pallone)[2][3][4][5]

Carriera professionisticamodifica | modifica sorgente

Baltimore Ravensmodifica | modifica sorgente

Nella sua stagione da rookie, Reed partì da titolare in tutte e 16 le partite terminando con 85 tackle, un sack e 5 intercetti. L'anno seguente finì la stagione con 71 tackle e 7 intercetti venendo convocato per il suo primo Pro Bowl.

Nel 2004, Reed fu nominato Difensore dell'anno dall'Associated Press. Oltre al suo ritorno da record nel 2004, Reed stabilì il record NFL per il maggior numero di yard ritornate dopo un intercetto con 358 yard su 9 intercetti; Reed conservò questo record fino al 2009,quando fu superato da Darren Sharper. Sempre nel 2004, Reed divenne l'unico giocatore nella storia del Pro Bowl a bloccare un punt e ritornarlo in un touchdown. Nel 2005, Reed giocò solo dieci partite a causa di un infortunio alla caviglia e finì l'anno con 37 tackle ed un intercetto. Nel 2006, Reed registrò 60 tackle e cinque intercetti venendo convocato per il suo terzo Pro Bowl. Nel 2007 mise a segno 39 tackle e 7 intercetti. Nel Pro Bowl del 2007, Reed mise a segno due intercetti, pareggiando il record della manifestazione. Nel 2010, Reed guidò la NFL in intercetti con 8, malgrado avesse giocato solo 10 gare a causa di un intervento chirurgico all'anca.

L'esultanza di Reed dopo la vittoria nel Super Bowl XLVII.

Nella partita inaugurale della stagione 2011, Reed registrò due intercetti contro il quarterback dei Pittsburgh Steelers Ben Roethlisberger, superando Ronnie Lott per il maggior numero di gare con più di un intercetto in carriera. La stagione dei Ravens si concluse nella finale della AFC contro i Patriots, col kicker di Baltimore che sbagliò il field goal del potenziale pareggio a pochi secondi dal termine della partita. A fine anno il giocatore fu votato al 16º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[6].

Reed (20), Ray Lewis e Chris McAlister contro i Cincinnati Bengals nel 2006.

Il 10 settembre 2012, Reed iniziò la stagione nel migliore dei modi contribuendo alla netta vittoria dei Ravens contro i Cincinnati Bengals per 44-13 ritornando un intercetto ai danni di Andy Dalton in un touchdown e stabilendo con quella giocata il nuovo record NFL per yard ritornate dopo un intercetto in carriera[7]. Nella settimana 13 Reed intercettò il quarto passaggio stagionale, arrivando a quota 61 in carriera[8]. Il 26 dicembre fu convocato per il nono Pro Bowl in carriera[9].

Nei playoff 2012-2013, i Ravens eliminarono nei primi due turni i Colts e i Denver Broncos. Nella finale della AFC Baltimore batté in trasferta i New England Patriots qualificandosi per il secondo Super Bowl della storia della franchigia, il primo nella gloriosa carriera di Reed[10]. Il 3 febbraio 2013, Reed mise a segno un intercetto su Colin Kaepernick dei San Francisco 49ers contribuendo alla vittoria dei Ravens per 34-31 e conquistando il primo anello della carriera[11][12]. Con quell'intercetto, Reed arrivò a un totale di nove nei playoff in carriera, pareggiando il record NFL di Ronnie Lott.

Houston Texansmodifica | modifica sorgente

Dopo undici stagioni con i Ravens, il 22 marzo 2013 Reed firmò un contratto triennale con gli Houston Texans del valore di 15 milioni di dollari[13]. Dopo aver disputato sole 7 partite, il 12 novembre, a seguito delle pesanti critiche allo staff tecnico rilasciate da Reed dopo la settimana sconfitta consecutiva della squadra, fu svincolato[14].

New York Jetsmodifica | modifica sorgente

Il giorno successivo all'addio ai Texans, Reed firmò coi New York Jets[15]. Il primo intercetto con la nuova lo mise a segnò nella vittoria della settimana 14 sugli Oakland Raiders in cui la squadra interruppe una striscia di tre sconfitte consecutive[16]. Tornò a farne registrare uno nella penultima e nell'ultima gara della stagione, arrivando a quota 64 in carriera[17].

Record e riconoscimentimodifica | modifica sorgente

Reed attualmente detiene il record di franchigia dei Ravens per il maggior maggior numero di intercetti con 61[18]. Inoltre detiene il record della squadra per il maggior numero di yard ritornate da un intercetto in una singola partita con 150.

Durante una gara coi Philadelphia Eagles il 23 novembre 2008, Reed ritornò un intercetto per 108 yard in un touchdown (misura in seguito corretta a 107 yard)[19]. Questo stabilì il record NFL, superando il suo stesso record di 106 yard[20]. Il pallone che intercettò e la maglia che indossava durante la giocata sono ora nella Hall of Fame[21]. Nella partita di playoff nel turno delle Wild Card contro i Miami Dolphins, Reed intercettò Chad Pennington due volte, ritornandone una in un touchdown. Attualmente, Reed ha 9 intercetti in 14 gare di playoff in carriera.

Reed ha avuto delle ottime prestazioni in carriera anche negli special team con 4 punt bloccati di cui 3 ritornati in touchdown, record della NFL pareggiato. Egli è stato inoltre il primo giocatore nella storia della NFL a ritornare un intercetto, un punt, un punt bloccato ed un fumble per un touchdown[22]. Reed in totale ha segnato 14 touchdown in carriera: 3 da punt bloccati, 1 su ritorno dal punto, 2 su ritorni dal fumble e 8 su ritorni da un intercetto.

Reed è stato l'unico giocatore ad essere inserito nella formazione ideale della stagione 2008 all'unanimità dall'Associated Press[23]. Nel 2009, Reed fu inserito nella formazione ideale del decennio della NFL da The Sporting News.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Franchigiamodifica | modifica sorgente

Baltimore Ravens: Super Bowl XLVII
Baltimore Ravens: 2012

Individualemodifica | modifica sorgente

Statistichemodifica | modifica sorgente

Statistiche in carriera Tackle Sack Intercetti Altro
Anno Squadra Gare Sol Ast Tot Sack Int Yard TDInt TDDeV FumF FRec PD Safety
2002 BAL 16 71 14 85 1.0 5 167 0 0 0 0 12 0
2003 BAL 16 59 12 71 1.0 7 131 1 1 1 0 15 0
2004 BAL 16 64 14 78 2.0 9 358 1 2 3 2 17 0
2005 BAL 10 33 4 37 0 1 23 0 0 0 0 9 0
2006 BAL 16 51 8 59 0 5 70 1 1 1 1 9 1
2007 BAL 16 29 10 39 0 7 130 0 0 0 1 13 0
2008 BAL 16 34 7 41 1.0 9 264 2 3 1 2 16 0
2009 BAL 12 42 8 50 0 3 111 1 1 3 3 5 0
2010 BAL 10 30 7 37 0 8 183 0 0 1 1 16 0
2011 BAL 16 44 23 52 1.0 3 25 0 0 1 0 10 0
2012 BAL 16 49 9 58 0 4 78 1 0 0 1 16 0
2013 HOU
Carriera 160 505 101 606 6.0 61 1541 7 8 11 11 138 1
Playoff 11 24 6 30 0 8 162 1 1 0 1 16 0

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) 2002 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) "Top free safety in the game".
  3. ^ (EN) "Five to fear: Manning, Brady, Moss, Smith, Gates".
  4. ^ (EN) "Top 10 players at the NFL's hottest defensive position".
  5. ^ (EN) "Belichick: Reed’s a keeper".
  6. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  7. ^ (EN) Game center: Cincinnati 13 Baltimore 44, NFL.com, 10 settembre 2012. URL consultato l'11 settembre 2012.
  8. ^ (EN) Game Center: Pittsburgh 23 Baltimore 20, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) 2013 Pro Bowl rosters, NFL.com, 26 dicembre 2012. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  10. ^ (EN) Flacco outplays Brady as Ravens reach Super Bowl, NFL.com, 20 gennaio 2013. URL consultato il 21 gennaio 2013.
  11. ^ (EN) Ravens defeat 49ers in Super Bowl XLVII, NFL.com, 3 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  12. ^ Super Bowl XLVII - Vincono i Ravens di Joe Flacco, NFL Italia Blog, 4 febbraio 2013. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  13. ^ (EN) Ed Reed agrees to terms with the Houston Texans, Yahoo Sports, 22 marzo 2013. URL consultato il 22 marzo 2013.
  14. ^ (EN) Ed Reed to be released by Houston Texans, NFL.com, 12 novembre 2013. URL consultato il 12 novembre 2013.
  15. ^ (EN) Ed Reed, New York Jets agree on new contract, NFL.com, 14 novembre 2013. URL consultato il 14 novembre 2013.
  16. ^ (EN) Game Center: Oakland 27 New York 37, 8 dicembre 2013. URL consultato l'8 dicembre 2013.
  17. ^ (EN) Game Center: New York 20 Miami 7, NFL.com, 29 dicembre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  18. ^ (EN) "Ed Reed: A rare safety, and Baltimore' gamebreaker".
  19. ^ (EN) "Reed loses a yard, but interception return for TD still a record".
  20. ^ (EN) "Reed rumbles 108 yards for NFL record".
  21. ^ (EN) "Jersey and football from Ed Reed's record interception return".
  22. ^ (EN) "Ravens' Reed expected to play, not retire, after hip surgery".
  23. ^ (EN) "Reed is the greatest NFL thief of all time".

Collegamentimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 6864483








Creative Commons License