Egidio Ingrosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Egidio Ingrosso
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 189 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Ritirato 2009
Carriera
Giovanili
Lecce Lecce
Squadre di club1
1988-1991 Lecce Lecce 3 (0)
1991-1992 Reggina Reggina 8 (0)
1992-1994 Lecce Lecce 3 (0)
1994-1995 Toma Maglie Toma Maglie 9 (1)
1995-1996 Vis Pesaro Vis Pesaro 31 (0)
1996-1997 Chieti Chieti 31 (2)
1997-2000 Marsala Marsala 64 (1)
2000-2001 Catanzaro Catanzaro 24 (1)
2001-2002 Maceratese Maceratese 19 (1)
2002-2003 Vittoria Vittoria  ? (?)
2003-2004 Bianco e Azzurro.svg Magna Grecia  ? (?)
2003-2004 600px Bianco e Azzurro2.svg Real Vallesina  ? (?)
2005-2006 Real Squinzano Real Squinzano  ? (?)
2007-2008 Otranto  ? (?)
2008-2009 San Donato  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Egidio Ingrosso (Lecce, 8 agosto 1971) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Ha giocato in serie A e serie B con il Lecce e in C con Reggina e Vis Pesaro, Chieti, Catanzaro e Marsala, con cui ha conquistato una promozione in C-1 e di cui è stato anche capitano.

I suoi centimetri in altezza lo rendevano pericolosissimo nei calci d'angolo, complice anche una potenza fuori dal normale. Molte delle sue reti vengono proprio da palle ferme. Durante la militanza con il Marsala, di cui è anche stato capitano, precisamente nel 1999, Ingrosso subì un grave infortunio durante il derby dei siciliani contro il Palermo Calcio, e rimase fermo un anno; stop dalla quale Ingrosso non si è più ripreso, cominciando una parabola discendente. Da ricordare il suo esordio in serie A il 17 gennaio del 1990 contro la blasonata Inter, dove fece una grossissima prestazione marcando a uomo il tedesco Jurgen Klissmann.








Creative Commons License