Eiji Kawashima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Eiji Kawashima
Eiji Kawashima press conference.jpg
Dati biografici
Nazionalità Giappone Giappone
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Squadra Standard Liegi Standard Liegi
Carriera
Giovanili
1998-2000 Urawa Higashi High School
Squadre di club1
2002-2003 Omiya Ardija Omiya Ardija 41 (-?)
2004-2006 Nagoya Grampus Nagoya Grampus 17 (-?)
2007-2010 Kawasaki Frontale Kawasaki Frontale 113 (-?)
2010-2012 Lierse Lierse 64 (-?)
2012- Standard Liegi Standard Liegi 30 (-?)
Nazionale
2002-2003
2008-
Giappone Giappone U-20
Giappone Giappone
13 (-?)
49 (-?)
Palmarès
Coppa Asia.svg  Coppa d'Asia
Oro Qatar 2011
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 15 giugno 2013

Eiji Kawashima ( (川島永嗣?); Yono, 20 marzo 1983) è un calciatore giapponese, portiere dello Standard Liegi e della Nazionale giapponese.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Kawashima diventa primo portiere della Nazionale giapponese dopo l'amichevole con l'Inghilterra del 30 maggio 2010. Dopo una buona prestazione durante il match, para un rigore a Frank Lampard. In quella partita il Giappone perderà solo a causa di due autoreti. Durante i Mondiali 2010 difende la porta del Giappone, inserito nel Gruppo E, prendendo solo due gol in totale. Il primo contro l'Olanda di Wesley Sneijder e il secondo contro la Danimarca. In questo frangente, dopo aver parato un rigore a Tomasson, verrà battuto sulla ribattuta del danese. Durante il match agli ottavi contro il Paraguay riuscirà a mantenere la porta inviolata, ma non riuscirà a impedire la sconfitta della sua Nazionale non avendo bloccato rigori.

Il 26 gennaio 2011, durante la Coppa d'Asia 2011, sarà decisivo nel passaggio del Giappone alla finale, parando due rigori alla Corea del Sud. Il 29 gennaio, il Giappone si aggiudica la coppa d'Asia in finale contro l'Australia per 1-0, al termine di un match durissimo e conclusosi ai supplementari. Kawashima sarà nominato "Man of the Match" per il gran numero di goal impediti.

Nell'agosto 2011, esattamente durante la gara Lierse-Beerschot AC del Campionato Belga, si rifiuta di continuare a giocare dopo i numerosi cori razzisti invocati dai tifosi della squadra ospite ("Kawashima-Fukushima"). L'arbitro sospenderà la gara dopo poco.

Il 5 maggio viene nominato miglior giocatore del Lierse per il secondo anno consecutivo. [1]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Nazionalemodifica | modifica sorgente

2011

Individualemodifica | modifica sorgente

  • J. League Team of the Year: 1
2009

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (NL) Kawashima meest verdienstelijke speler

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License