Elisabeth Rachel Félix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rachel ritratta da William Etty nel 1840

Elisabeth Rachel Félix, nota con il nome d'arte di Rachel (Mumpf, 21 febbraio 1821Le Cannet, 3 gennaio 1858), è stata un'attrice teatrale francese.

Svizzera di nascita ma francese di nazionalità, Rachel vide i natali a Mumpf, nel cantone dell'Aargau: nata con il nome di Élisa Félix, fu figlia di un droghiere ebreo alsaziano; guadagnò i primi soldi da bambina, cantando e recitando nelle strade.

Nel 1830 circa, arrivò a Parigi e prese lezioni di dizione e di canto, avendo come maestro il musicista Alexandre-Étienne Choron, e studiò arti drammatiche al Conservatorio. Per provvedere ai bisogni della famiglia, debuttò nel gennaio 1837 ne La Vendéenne al Théâtre du Gymnase. Delestre-Poirson, il direttore, le dette il nome d'arte Rachel, nome che scelse di tenere nella vita privata.

All'età di 17 anni, recitò al Théâtre-Français nell'Orazio di Pierre Corneille.

La sua fama si diffuse in tutta Europa, dopo il successo a Londra nel 1841, e diventò esperta nei lavori di Voltaire, Racine, e Corneille, girando in tournée a Bruxelles, Berlino e San Pietroburgo. Rappresentò il personaggio principale nella commedia di Eugène Scribe, Adrienne Lecouvreur. Le sue rappresentazioni furono caratterizzate da una perfetta dizione e dall'eleganza dei gesti, sebbene essi fossero minimizzati tanto da essere ridotti al minimo. Rachel fu molto conosciuta per la sua rappresentazione nella Fedra.

Divenne l'amante del figlio di Napoleone Bonaparte, Alessandro Giuseppe Colonna-Walewski, da cui ebbe un figlio, Alexandre Colonna-Walewski, nel 1844. Morì di tubercolosi; fu sepolta nella parte ebrea del Cimitero di Père Lachaise.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 17231701 LCCN: n50001105








Creative Commons License