Erik Schlopy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erik Schlopy
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 86 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Supergigante, slalom gigante, slalom speciale
Squadra Team Og
Ritirato 2008
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Campionati statunitensi 5 3 1
Nor-Am Cup 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Erik Schlopy (Buffalo, 21 agosto 1972) è un ex sciatore alpino statunitense.

È sposato con la campionessa olimpica di nuoto di Barcellona 1992 Summer Sanders[1], con la quale ha avuto due figlisenza fonte.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Specialista dello slalom gigante in attività dalla prima metà degli anni novanta alla fine degli anni duemila, Erik Schlopy nelle prime fasi della carriera è stato protagonista di una grave caduta, in occasione dei Mondiali di Morioka del 1993, che rischiò di troncare la sua carriera[2]. Ripresosi, è stato in grado di giungere, nella disciplina prediletta, due volte sul secondo gradino del podio in Coppa del Mondo: la prima volta il 21 dicembre 2000 a Bormio, in Italia, staccato di 19 centesimi[3] dall'austriaco Christoph Gruber, la seconda il 10 marzo dell'anno seguente nella località svedese di Åre, alle spalle dell'austriaco Hermann Maier.

Lo sciatore statunitense ha conquistato anche la medaglia di bronzo ai Mondiali di St. Moritz, in Svizzera, del 2003, sempre in gigante. Il 22 gennaio 2009, dopo quattordici anni passati nella nazionale statunitense, ha annunciato il ritiro.[4] La sua ultima gara di Coppa del Mondo è stata il gigante della Val-d'Isère disputato nel dicembre 2008.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Mondialimodifica | modifica sorgente

Coppa del Mondomodifica | modifica sorgente

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 15º nel 2001
  • 2 podi (entrambi in slalom gigante):
    • 2 secondi posti

Nor-Am Cupmodifica | modifica sorgente

  • Vincitore della Nor-Am Cup nel 1995[5]
  • Vincitore della classifica di slalom speciale nel 2000
  • Vincitore della classifica di slalom gigante nel 1995
  • Vincitore della classifica di supergigante nel 1992
  • 33 podi (dati incompleti[6]):
    • 13 vittorie
    • 9 secondi posti
    • 11 terzi posti

Campionati statunitensimodifica | modifica sorgente

  • Campione statunitense di supergigante nel 2001
  • Campione statunitense di slalom gigante nel 2003 e nel 2005
  • Campione statunitense di slalom speciale nel 2000 e nel 2001

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Scheda Sports-reference. URL consultato il 22 gennaio 2011.
  2. ^ Carlo Grandini e Mario Cotelli, Macché Mondiali, la pista non esiste in Corriere della Sera, 3 febbraio 2003, p. 41. URL consultato il 20 settembre 2010.
  3. ^ Referto della gara. URL consultato il 20 settembre 2010.
  4. ^ Matteo Pavesi, Sci: Erik Schlopy chiude con il Circo Bianco in fantaski.it, 22 gennaio 2009. URL consultato il 17 maggio 2011.
  5. ^ Albo d'oro della Nor-Am Cup, p. 141. URL consultato il 17-05-2011.
  6. ^ Sul sito FIS sono presenti solo i podi del 1995 e dal 1999 in avanti

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License