Ernestina Albertina di Sassonia-Weimar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ducato di Sassonia-Weimar-Eisenach
Wettin
Wappen Deutsches Reich - Grossherzogtum Sachsen-Weimar-Eisenach.png

Ernesto Augusto I
Ernesto Augusto II
Carlo Augusto
Carlo Federico
Carlo Alessandro
Guglielmo Ernesto
Modifica
Stemma di Schaumburg-Lippe

Ernestina Albertina di Sassonia-Weimar (Weimar, 28 dicembre 1722Alverdissen, 25 novembre 1769) fu una nobile tedesca.

Fu una delle poche figlie a raggiungere l'età adulta dell'Elettore di Sassonia-Weimar-Eisenach Ernesto Augusto I. Ella fu la sesta figlia che questi ebbe dalla prima moglie Eleonora Guglielmina di Anhalt-Köthen, sposata nel 1716 e morta dieci anni dopo.

Ernestina Albertina venne data in sposa al principe Filippo Ernesto II di Schaumburg-Lippe. Il matrimonio venne celebrato a Weimar il 6 maggio 1756[1].

Ella riuscì a dare al marito otto figli, contribuendo a creare la linea Schaumburg-Lippe creata proprio da Filippo Ernesto[2]:

Ernestina morì a Alverdissen, e lì trovò sepoltura[3], il 25 novembre 1769. Suo marito si risposò il 10 ottobre 1780 con Giuliana d'Assia-Philippsthal dalla quale ebbe altri figli.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Wettin 4
  2. ^ Lippe 8
  3. ^ Wettin 4

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License