Ernesto Laura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ernesto Laura

Ernesto Laura (Porto Maurizio, 23 marzo 1879Padova, 29 dicembre 1949) è stato un matematico italiano.

Laureatosi all'Università di Torino nel 1901, divenne professore di fisica matematica all'Università di Messina nel 1915, di meccanica razionale all'Università di Pavia nel 1916 e, nel 1922 all'Università di Padova, dove rimase fino alla morte.

Fu autore di lavori scientifici riguardanti la meccanica delle superfici flessibili ed inestendibili.

Fu socio dell'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti di cui fu presidente dal 1945 al 1946.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License