Ernesto Quagliariello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ernesto Quagliariello (Salerno, 19242004) è stato uno scienziato italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Laureatosi in Medicina presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II all'età di 24 anni, dal 1960 è stato Professore di Chimica Biologica presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro che gli ha conferito il titolo di Professore Emerito nel 2000, anno del suo ritiro da cariche accademiche.

Ha svolto attività di ricerca sul metabolismo mitocondriale, organizzando su tale tematica molti convegni internazionali e pubblicando molti lavori su riviste scientifiche internazionali.

È stato rettore dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro dal 1970 al 1977 e Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche dal 1976 al 1984.

Tra i riconoscimenti ricevuti ricordiamo l'essere stato membro dell'Accademia Pontaniana e la Medaglia d'oro al merito della sanità pubblica.

È padre del politico italiano Gaetano Quagliariello.

Notemodifica | modifica sorgente


Predecessore Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche Successore CNR.png
Alessandro Faedo 1976 - 1984 Luigi Rossi Bernardi







Creative Commons License