Espírito Santo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Espirito Santo)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo comune del Rio Grande do Norte, vedi Espírito Santo (Rio Grande do Norte).
Espírito Santo
stato federato
Espírito Santo – Stemma Espírito Santo – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Brasile Brasile
Capoluogo Vitória
Governatore Renato Casagrande (PSB) dal 2011
Lingue ufficiali portoghese
Territorio
Coordinate
del capoluogo
20°19′08″S 40°20′16″W / 20.318889°S 40.337778°W-20.318889; -40.337778 (Espírito Santo)Coordinate: 20°19′08″S 40°20′16″W / 20.318889°S 40.337778°W-20.318889; -40.337778 (Espírito Santo)
Superficie 46 077,519 km²
Abitanti 3 512 672 (2010)
Densità 76,23 ab./km²
Mesoregioni 4
Microregioni 13
Comuni 78
Altre informazioni
Fuso orario UTC-3, UTC-2 (Trindade e Martim Vaz)
ISO 3166-2 BR-ES
Nome abitanti espírito-santense (o capixaba)
PIL (nominale) 60 340 000 R$
PIL procapite (nominale) 18 003 R$
Rappresentanza parlamentare Camera: 10
Senato: 3
Regione Nord-Sud
Inno Hino do Espírito Santo
Motto Trabalha e Confia
(IT) Lavoro e Fiducia
Localizzazione

Espírito Santo – Localizzazione

Sito istituzionale

Espírito Santo è uno stato del Brasile situato nella parte sudorientale del Paese; la sua capitale è la città di Vitória. Il suo principale centro economico è situato nella regione metropolitana di Grande Vitória (formata da Vitória, Vila Velha, Cariacica, Serra, Viana, Guarapari e Fundão).

Essendo uno stato costiero, Espírito Santo attra una grande quantità di turisti durante l'estate. La città di Guarapari è particolarmente nota per le sue sabbie terapeutiche. Durante l'inverno il flusso turistico si concentra specialmente nelle varie municipalità della regione montuosa: Domingos Martins (distretto di Pedra Azul/Monte Blu), Venda Nova do Imigrante, Marechal Floriano, Vargem Alta, Alfredo Chaves (Matilde), Castelo (Monte Forno Grande), Afonso Cláudio (regione vicina a Pedra Azul), Santa Maria de Jetibá, Santa Teresa (Espírito Santo), Iúna, Guaçuí, Muniz Freire, Ibitirama, Divino de São Lourenço e Dores do Rio Preto (questi 6 ultimi comuni nel territorio del Parco Nazionale del Caparaò, la regione più alta del centro-sud del Brasile essendo il Pico da Bandeira (Monte della Bandiera) il punto più elevato della regione: 2 892 m s.l.m.

Geografiamodifica | modifica sorgente

Con i suoi 46 180 k ha un'estensione pari a quella dell'Estonia o alla metà del Portogallo e possiede una varietà di habitat incluse pianure costiere, laghi, foreste montane, mangrovie ecc.

Allo stato di Espirito Santo appartiente anche l'isola di Trindade e Martim Vaz situata ad est di Vitória nell'oceano Atlantico meridionale.

Il punto più elevato è raggiunto dal Pico da Bandeira.

Fiumi e laghimodifica | modifica sorgente

Il fiume più importante dello stato è il Doce. Altri fiumi di rilevanza sono il fiume Santa Maria e il fiume Jucu. Uno dei più importanti laghi della regione è il Juparanã.

Climamodifica | modifica sorgente

Il clima della zona costiera è di tipo tropicale con inverni asciutti ed estati piovose. A nord del fiume Doce il clima è generalmente più secco e caldo. Nella regione montuosa del sud e del sud-ovest dello stato il clima tropicale è fortemente influenzato dall'altitudine e le temperature sono tendenzialmente più fredde.

Demografiamodifica | modifica sorgente

Lo stato venne colonizzato sul finire dell'Ottocento fino ai primi decenni del Novecento da immigrati provenienti principalmente dall'Italia e dalla Germania . Per quanto riguarda l'Italia la maggior parte proveniva dal Veneto (37%), dalla Lombardia (23%) e dal Trentino-Alto Adige (14%)[1].

Città principalimodifica | modifica sorgente

Vitória
Vista della città di Vila Velha, la più popolosa dello stato
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Comuni dell'Espírito Santo.

Economiamodifica | modifica sorgente

Il settore dei servizi incide più di ogni altro sul PIL dello stato con il 50% circa seguito dal settore industriale (44%) e dall'agricoltura (4%). Le maggiori colture dello stato riguardano il riso, il caffè, cacao, canna da zucchero, fagioli, frutta (principalmente banane e papaie) e mais. Anche il settore turistico svolge un ruolo primario nell'economia dell'Espirito Santo; le maggiori destinazioni turistiche sono i centri costieri di Guarapari, Jacaraípe e Manguinho.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Veneti nel Mondo- ESPIRITO SANTO, LO STATO PIU' VENETO DEL BRASILE (giugno 2001)

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile








Creative Commons License