Europa meridionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Europa del Sud)

1leftarrow.pngVoce principale: Europa.

L'Europa meridionale.

L'Europa meridionale è una subregione del continente europeo. Non ci sono definizioni chiare e univoche del termine, che può variare a seconda dei fattori geografici, culturali, linguistici e storici anche se le Alpi segnano un confine netto tra questa parte del continente e l'Europa Centrale. Di solito si conviene che la Spagna, il Portogallo, l'Italia e la Grecia, e più in generale tutti i Paesi mediterranei del continente europeo fanno parte dell'Europa del Sud. La Francia meridionale è inclusa nella maggior parte delle definizioni del termine. Ma la catena montuosa delle Alpi costituisce un vero e proprio confine tra l'Italia e il resto dell'Europa, marcando così la netta divisione tra le due "europe": quella centrale e settentrionale a Nord e quella mediterranea a Sud, in quest'ultima è incluso l'intero territorio italiano.

Definizione geograficamodifica | modifica sorgente

Geograficamente, l'Europa del Sud sarebbe la metà più a Sud del continente; questa definizione è però relativa.

Definizione geopolitica delle Nazioni Unitemodifica | modifica sorgente

L'Europa meridionale secondo la suddivisione ONU.

██ Europa settentrionale

██ Europa occidentale

██ Europa orientale

██ Europa meridionale

L'Europa meridionale secondo la suddivisione ONU (the sub-regions according to the UN), include i seguenti Paesi e territori:[1]

Per le pubblicazioni ufficiali, l'Organizzazione delle Nazioni Unite raggruppa gli stati per subregioni. La suddivisione ONU, comprende i seguenti stati e territori:

Definizione climaticamodifica | modifica sorgente

La definizione climatica di Europa meridionale è simile a quella delle aree a clima mediterraneo, considerato il carattere tipico dei Paesi dell'Europa del Sud. Questa zona dell'Europa rappresenta anche l'origine della maggior parte delle tradizioni culinarie dell'Europa del Sud (come olio d'oliva, vino). L'area mediterranea mostra inoltre paesaggi simili, come zone collinari con poche zone di pianura (tra queste la Pianura Padano Veneta che è certamente la piana più grande dell'Europa mediterranea), foreste di pini, di ulivi: le zone che condividono questa morfologia sono circa i due terzi del Portogallo, la parte meridionale della Spagna, le coste meridionali della Francia con la Corsica, la costa della Croazia, la Bosnia ed Erzegovina, il Montenegro, l'Albania, la Grecia, Cipro e Malta. Per quanto riguarda l'Italia un gran parte del territorio italiano, esclusi gli Appennini, le Alpi e alcune zone di pianura del Nord e del centro-adriatico.

La distribuzione delle risorse idriche è piuttosto disomogenea: le Alpi rappresentano la maggiore fonte di risorse idriche, superando di gran lunga gli altri massicci e catene montuose.

Diversità linguistica dell'Europa meridionale: la zona di lingue romanze in blu, la zona balcanica (ex-Jugoslavia e la Bulgaria), l'Albania e la Grecia in verde.

Definizione linguistica e culturalemodifica | modifica sorgente

I Paesi dell'Europa latina sono spesso associati al concetto di Europa meridionale, specialmente l'Europa sud-occidentale. La Grecia e i Balcani sono spesso associati al termine di Europa sud-orientale.

Lista di paesimodifica | modifica sorgente

Anche se non vi sono definizioni precise, i seguenti territori sono comunemente riconosciuti come facenti parte dell'Europa del Sud:

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ United Nations Statistics Division- Standard Country and Area Codes Classifications (M49)

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Europa Portale Europa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Europa







Creative Commons License