Fussballclub Zürich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da FC Zürich)
Fussballclub Zürich
Calcio Football pictogram.svg
FC Zurigo.png
FCZ, Züri
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Bianco e Blu (strisce) con bordo dorato.png Blu-bianco
Dati societari
Città Zurigo
Paese Svizzera Svizzera
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Switzerland (Pantone).svg SFV/ASF
Campionato Super League
Fondazione 1896
Presidente Svizzera Ancillo Canepa
Allenatore Svizzera Urs Meier
Stadio Letzigrund Stadion
(30.000 posti)
Sito web www.fcz.ch
Palmarès
Star*.svgTrofeo campionato svizzero di calcio.pngTrofeo campionato svizzero di calcio.png
Campionati svizzeri 12
Trofei nazionali 7 Coppe svizzere
1 Coppa di Lega svizzera
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fussballclub Zürich, noto in Italia come FC Zurigo, è una società calcistica svizzera con sede nell'omonima città di Zurigo. Milita nella Super League, la massima divisione del campionato svizzero. La sua fondazione risale al 1º agosto 1896.

Nella stagione 2008-2009 ha vinto il 12º titolo nazionale della sua storia, grazie alla vittoria per 1-0 sul campo del Bellinzona il 24 maggio 2009.

Rivale storico del Grasshoppers, e - soprattutto negli ultimi anni - del Basilea, vanta diverse partecipazioni in Coppa UEFA e in Europa League, ma ha anche diverse partecipazioni alla Coppa dei Campioni e una prestigiosa partecipazione alla fase a gironi della Champions League, centrata grazie alla vittoria ai playoff con i lettoni del FK Ventspils il 25 agosto 2009, e impreziosita dalla vittoria esterna nello stadio di San Siro contro il Milan. È inoltre approdata per ben due volte in semifinale di Coppa dei Campioni contro il Real Madrid, nel 1963-1964 e successivamente contro il Liverpool, nel 1976-1977, grazie anche alle 5 reti di Franco Cucinotta che diventa capocannoniere della competizione al pari del ben più famoso Gerd Müller.

Cronistoriamodifica | modifica sorgente

(Legenda: Divisione Nazionale A = 1º livello / Divisione Nazionale B = 2º livello / Prima Lega = 3º livello / Seconda Lega = 4º livello / Terza Lega = 5º livello / Quarta Lega = 6º livello / Quinta Lega = 7º livello / Sesta Lega = 8º livello)

Colori e simbolimodifica | modifica sorgente

La magliamodifica | modifica sorgente

Maglie storichemodifica | modifica sorgente

Casamodifica | modifica sorgente
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2011-2013
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2013-2014
Trasfertamodifica | modifica sorgente
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
2011-2012
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
2012-2013

Strutturemodifica | modifica sorgente

Stadiomodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Letzigrund Stadion.

Il FC Zurigo gioca le partite casalinghe al Letzigrund Stadion, ricostruito completamente in solo due anni ed inaugurato nel 2007 in previsione degli Europei 2008, e ha ad oggi una capienza di 30 000 spettatori seduti. Le dimensioni sono 105 m per 68 m.

Allenatori e presidentimodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Allenatori del F.C. Zürich.
FC Zurigo.png
Gli allenatori del Fussballclub Zürich
FC Zurigo.png
I presidenti del Fussballclub Zürich


Giocatori celebrimodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Categoria:Calciatori del F.C. Zürich.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

1901-1902, 1923-1924, 1962-1963, 1965-1966, 1967-1968, 1973-1974, 1974-1975, 1975-1976, 1980-1981, 2005-2006 Star*.svg
2006-2007, 2008-2009
1965-1966, 1969-1970, 1971-1972, 1972-1973, 1975-1976, 1999-2000, 2004-2005
1980-1981

Altri piazzamentimodifica | modifica sorgente

finalista: 1980-1981
finalista: 1974-1975, 1975-1976

Statistiche e recordmodifica | modifica sorgente

Risultati in Europamodifica | modifica sorgente

Stagione Competizione Round Nazione Club Risultato
1963-64 Coppa dei Campioni Turno preliminare Irlanda Dundalk FC 3-0, 1-2
Ottavi di finale Turchia Galatasaray SK 2-0, 0-2 (lancio della moneta)
Quarti di finale Paesi Bassi PSV Eindhoven 0-1, 3-1
Semifinali Spagna Real Madrid 1-2, 0-6
1966-67 Coppa dei Campioni Primo turno Scozia Celtic FC 0-2, 0-3
1967-68 Coppa delle Fiere 1R Spagna FC Barcelona 3-1, 0-1
2R Inghilterra Nottingham Forest 1-2, 1-0
1/8 Portogallo Sporting Clube de Portugal 3-0, 0-1
1/4 Scozia Dundee FC 0-1, 0-1
1968-69 Coppa dei Campioni Primo turno Danimarca Akademisk Boldklub 1-3, 2-1
1969-70 Coppa delle Fiere 1R Scozia Kilmarnock FC 3-2, 1-3
1970-71 Coppa delle Coppe 1R Islanda Knattspyrnufélag Akureyrar 7-1, 7-0
1/8 Belgio Club Brugge 0-2, 3-2
1972-73 Coppa delle Coppe 1R Galles Wrexham AFC 1-1, 1-2
1973-74 Coppa delle Coppe 1R Belgio RSC Anderlecht 2-3, 1-0
1/8 Svezia Malmö FF 0-0, 1-1
1/4 Portogallo Sporting Clube de Portugal 0-3, 1-1
1974-75 Coppa dei Campioni Sedicesimi di finale Inghilterra Leeds United FC 1-4, 2-1
1975-76 Coppa dei Campioni Sedicesimi di finale Ungheria Újpesti Dósza 0-4, 5-1
1976-77 Coppa dei Campioni Sedicesimi di finale Scozia Rangers FC 1-1, 1-0
Ottavi di finale Finlandia Turku 2-0, 1-0
Quarti fi finale Germania Est Dinamo Dresda 2-1, 2-3
Semifinali Inghilterra Liverpool FC 1-3, 0-3
1977-78 Coppa Uefa 1R Bulgaria CSKA Sofia 1-0, 1-1
2R Germania Eintracht Frankfurt 0-3, 3-4
1979-80 Coppa Uefa 1R Germania 1. FC Kaiserslautern 1-3, 1-5
1981-82 Coppa dei Campioni Sedicesimi di finale Germania Est Dinamo Berlino 0-2, 3-1
1982-83 Coppa Uefa 1R Cipro Pezoporikos Larnaca 2-2, 1-0
2R Ungheria Ferencvárosi TC 1-1, 1-0
1/8 Portogallo SL Benfica 1-1, 0-4
1983-84 Coppa Uefa 1R Belgio Antwerp FC 1-4, 2-4
1998-99 Coppa Uefa 2Q Ucraina FC Shakhtar Donetsk 4-0, 2-3
1R Cipro Anorthosis Famagosta 4-0, 3-2
2R Scozia Celtic FC 1-1, 4-2
1/8 Italia AS Roma 0-1, 2-2
1999-00 Coppa Uefa Q Malta Sliema Wanderers 3-0, 1-0
1R Belgio Lierse SK 1-0, 4-3
2R Inghilterra Newcastle United 1-2, 1-3
2000-01 Coppa Uefa 1R Belgio Racing Genk 1-2, 0-2
2005-06 Coppa Uefa 2Q Polonia Legia Varsavia 1-0, 4-1
1R Danimarca Brøndby IF 0-2, 2-1
2006-07 Champions League Secondo turno preliminare Austria Red Bull Salisburgo 2-1, 0-2
2007-08 Champions League Terzo turno preliminare Turchia Beşiktaş 1-1, 0-2
Coppa Uefa 1R Italia Empoli 1-2, 3-0
2R Cecoslovacchia AC Sparta Praha 2-1
2R Francia Toulouse FC 2-0
2R Russia Spartak Mosca 0-1
2R Germania Bayer Leverkusen 0-5
1/16 Germania Hamburger SV 1-3, 0-0
2008-09 Coppa Uefa 1R Italia Milan 1-3, 0-1
2009-10 Champions League Fase a gironi Spagna Real Madrid 2-5, 0-1
2009-10 Champions League Fase a gironi Italia Milan 1-0, 1-1
2009-10 Champions League Fase a gironi Francia O.Marsiglia 0-1, 1-6
2011-12 Champions League Terzo turno Belgio Standard Liegi 1-1, 1-0
Play-off Germania Bayern Monaco 0-2, 0-1
Europa League Fase a gironi - Gruppo D Portogallo Sporting Lisbona 0-2, 0-2
Europa League Fase a gironi - Gruppo D Romania FC Vaslui 2-2, 2-0
Europa League Fase a gironi - Gruppo D Italia Lazio 1-1, 0-1
2013-14 Europa League Terzo turno Rep. Ceca Slovan Liberec 1-2, 1-2

Tifoseriamodifica | modifica sorgente

Gli ultras dello Zurigo hanno rapporti di amicizia con i gruppi Beata Gioventù e Settore Ostile della curva del Bologna

Rivalitàmodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Derby di Zurigo.

Organico 2013-2014modifica | modifica sorgente

Rosamodifica | modifica sorgente

Rosa e numerazione aggiornate al 26 luglio 2013.[1]

N. Ruolo Giocatore
1 Svizzera P David Da Costa
2 Portogallo D Teixeira
3 Svizzera D Loris Benito
4 Svizzera D Raphael Koch
5 Svizzera D Berat Djimsiti
6 Svizzera D Stefan Glarner
7 Svizzera A Mario Gavranović
8 Croazia C Stjepan Kukuruzović
9 Tunisia A Amine Chermiti
11 Albania A Armando Sadiku
10 Brasile C Pedro Henrique
13 Svizzera D Alain Nef
14 Camerun A Franck Etoundi
15 Svizzera C Oliver Buff
N. Ruolo Giocatore 600px Bianco e Blu (strisce) con bordo dorato.png
16 Svizzera D Philippe Koch
17 Tunisia C Yassine Chikhaoui
18 Israele C Avi Rikan
20 Albania C Burim Kukeli
22 Montenegro C Asmir Kajević
23 Svizzera D Leandro di Gregorio
24 Svizzera C Maurice Brunner
25 Montenegro D Ivan Kecojević
27 Svizzera C Marco Schönbächler
28 Svizzera P Yannick Brecher
29 Svizzera C Davide Chiumiento
31 Svizzera P Andreas Malloth
33 Svizzera C Davide Mariani

Staff tecnicomodifica | modifica sorgente

FC Zurigo.png
Staff dell'area tecnica
  • Allenatore: Urs Meier
  • Allenatore in seconda: Massimo Rizzo
  • Preparatore portieri: Stefan Knutti
  • Preparatore atletico: Dominik Baumgartner
  • Responsabile settore medico: dr. Stefan Rausch
  • Medici sociali: dr. Michael Wawroschek
  • Fisioterapisti: Ralf Vollmer e Raphael Fässler
  • Team manager: Massimo Rizzo

Organico 2012-2013modifica | modifica sorgente

Rosamodifica | modifica sorgente

Rosa e numerazione aggiornate al 19 aprile 2013.[2]

N. Ruolo Giocatore
1 Svizzera P David Da Costa
3 Svizzera D Loris Benito
4 Svizzera D Raphael Koch
5 Svizzera D Berat Djimsiti
6 Svizzera C Stefan Glarner
7 Svizzera A Mario Gavranović
8 Croazia C Stjepan Kukuruzović
9 Tunisia A Amine Chermiti
10 Brasile C Pedro Henrique
11 Svizzera A Josip Drmić
14 Serbia C Milan Gajić
15 Svizzera C Oliver Buff
16 Svizzera D Philippe Koch
N. Ruolo Giocatore 600px Bianco e Blu (strisce) con bordo dorato.png
17 Tunisia C Yassine Chikhaoui
18 Svizzera P Yannick Brecher
20 Albania C Burim Kukeli
21 Macedonia A Adis Jahović
22 Montenegro C Asmir Kajević
24 Svizzera C Maurice Brunner
26 Svizzera D André Gonçalves Caetano
27 Svizzera A Marco Schönbächler
28 Francia D Mathieu Béda
29 Svizzera C Davide Chiumiento
31 Svizzera P Andreas Malloth
33 Italia C Davide Mariani

Staff tecnicomodifica | modifica sorgente

Allenatore: Svizzera Urs Meier
Allenatori in seconda: Svizzera Harald Gämperle e Svizzera Erich Hänzi
Allenatore dei portieri: Svizzera Stefan Knutti
Preparatore atletico: Svizzera Dominik Baumgartner

Rosa 2008-2009modifica | modifica sorgente

N. Ruolo Giocatore
1 Svizzera P Johnny Leoni
2 Finlandia D Veli Lampi
3 Svizzera D Remo Staubli
4 Cile D Adan Vergara
5 Svizzera C Oumar Kondé
7 Svizzera C Silvan Aegerter
8 Svezia A Emra Tahirović
9 Svezia C Andrés Vasquez
10 Nigeria C Tico
11 Svizzera A Adrian Nikci
12 Francia A Alexandre Alphonse
13 Svizzera D Florian Stahel
14 Svezia C Dušan Đurić
15 Svizzera D Daniel Stucki
N. Ruolo Giocatore
16 Svizzera D Philippe Koch
17 Tunisia C Yassine Chikhaoui
18 Svizzera A Adrian Nikci
19 Svizzera D Alain Rochat
21 Svizzera D Heinz Barmettler
22 Svizzera P Orlando Lattmann
23 Svizzera C Almen Abdi
24 Svizzera C Luca Ladner
25 Svizzera A Admir Mehmedi
26 Liechtenstein C Martin Büchel
27 Svizzera A Marco Schönbächler
29 Francia A Eric Hassli
30 Finlandia D Hannu Tihinen
32 Italia P Andrea Guatelli

Curiositàmodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Günther Furrer; 100 Jahre Fussball Club Zürich: Fussballclub Zürich

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Kaderliste 2013/2014, FCZ.ch. URL consultato il 26 luglio 2013.
  2. ^ Kader-FC-Zuerich, sfl.ch. URL consultato il 22 settembre 2012.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License