Federico Crescentini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico Crescentini
Dati biografici
Nazionalità San Marino San Marino
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
Piacenza Piacenza
Squadre di club1
2001-2002 Virtus Virtus  ? (?)
2004-2005 Viola.svg Real Misano  ? (?)
2005-2006 Tre Fiori Tre Fiori  ? (?)
Nazionale
2002-2006 San Marino San Marino 8 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Federico Crescentini (Città di San Marino, 13 aprile 1982Acapulco, 13 dicembre 2006) è stato un calciatore sammarinese, di ruolo difensore.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Nipote di Giorgio Crescentini, presidente della Federazione Sammarinese Giuoco Calcio, nella sua carriera calcistica, dopo aver giocato nelle giovanili del Piacenza[1], ha indossato le maglie di Virtus Villa e Real Misano, squadre romagnole, prima di passare al Tre Fiori, formazione che gioca nel Campionato sammarinese.

Ha vestito per otto volte la maglia della propria nazionale nel ruolo di difensore, l'ultima volta nella partita di qualificazioni ad Euro 2008 contro l'Irlanda.

Nel dicembre 2006, mentre si trovava in una spiaggia nei pressi di Acapulco, in Messico, un'onda di grandi dimensioni ha travolto il giocatore ed una sua amica. Crescentini, istruttore di nuoto, dopo essere riuscito a salvare la ragazza, è stato risucchiato dalle onde ed è scomparso nell'oceano. Il corpo senza vita del calciatore è stato rinvenuto due giorni dopo sulla spiaggia di Playa Ventura.

Alla notizia della morte, il commissario tecnico della Nazionale Giampaolo Mazza ha commentato:

« L'esordio in Nazionale proprio con me... rappresentava uno dei cardini di questa squadra, anche per le sue doti fisiche, statura e colpo di testa, molto utili per il nostro tipo di gioco. ... il dover competere con grandi realtà ci ha permesso di creare un rapporto umano molto forte, che difficilmente si può riscontrare in altre situazioni[2] »

I sostenitori del San Marino Calcio l'hanno invece voluto ricordare con uno striscione recitante Ciao Fede, eroe dei nostri giorni ... non ti dimenticheremo mai apparso nella prima partita interna della squadra biancazzurra.[3]

I funerali si sono tenuti nella chiesa parrocchiale del castello di Montegiardino, nella piccola Repubblica.

A Crescentini è stata conferita l'Ordine al merito civile e militare di San Marino, massima onorificenza dello Stato, grazie ad una proposta prima accolta dal Congresso di Stato e in seguito dal Magistero di Sant'Agata, presieduto dai Capitani Reggenti. Nella cerimonia, il politico Fiorenzo Stolfi ha detto:

« Una giovane e bellissima vita che ha dato a tutti noi molto. Il suo sacrificio, la sua generosità sono un esempio per le giovani generazioni[4] »

Nell'aprile 2008 le autorità sammarinesi hanno dedicato alla memoria di Federico lo stadio di Fiorentino.[5]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ San Marino riscatta il calcio in miniatura
  2. ^ http://it.uefa.com/magazine/news/kind=512/newsid=494585.html
  3. ^ http://www.nucleosanmarino.com/FOTOGRAFIE/06-07/16G0607B_Nucleo.jpg
  4. ^ Radio e Televisione della Repubblica di San Marino - Cronaca e Attualità
  5. ^ Radio e Televisione della Repubblica di San Marino - Sport

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License