Ferrovia Avezzano-Roccasecca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avezzano-Roccasecca
Mappa ferrovia Avezzano-Roccasecca.png
Stati attraversati Italia Italia
Lunghezza 79 km
Apertura a tratte, dal 1884 al 1902
Gestore RFI
Scartamento 1435 mm
Ferrovie

La ferrovia Avezzano-Roccasecca, detta anche Ferrovia del Liri è una ferrovia italiana che va da Avezzano a Roccasecca attraversando per lo più il fondovalle del Liri nella Valle Roveto fino a Sora; a scartamento ordinario, non è elettrificata.

« A Sora, nella gola fra gli Ernici e la Serra Lunga, ci aspetta vagone popolato di bellezze appenniniche, più una mulatta che ride continuamente e una magnifica russa fuori concorso. Un treno italiano, arioso e chiacchierone. Fuori, scarpate di mille, millecinquecento metri di boscaglia. La motrice si apre la strada in una giungla, e "740", che fiuta l'aria dal finestrino, si becca un ramo sul muso. Vietato sporgersi, le robinie entrano nello scompartimento. Così il treno stesso diventa un machete, una trivella nel Paese profondo. »
(Paolo Rumiz, Le terre di mezzo, La Repubblica 11 agosto 2002.)

Storiamodifica | modifica sorgente

Tratta Inaugurazione[1]
RoccaseccaArce 4 dicembre 1884
Arce–Sora 1º luglio 1891
Sora–Balsorano 10 ottobre 1895
Balsorano–Avezzano 20 agosto 1902

La storia della linea è molto complessa, fatta dall'alternarsi di una serie di progetti abortiti e altrettante complicazioni durante la realizzazione della tratta effettiva e della sua manutenzione. Un primo progetto originario prevedeva di collegare Terni e Rieti attraverso Avezzano, Sora ed Atina direttamente con Napoli. La messa all'opera del percorso studiato era troppo costosa e i lavori furono orientati verso una linea più diretta lungo la valle del Liri. I tre cantieri principali lavoravano a Sora, Roccasecca e Avezzano. Mentre le prime due città furono collegate in tempi regolari (inaugurata nel 1897), Avezzano e Sora dovranno aspettare il 1902 perché i lavori furono rallentati dalle asperità del territorio montano presso Capistrello (AQ). Se più volte rischiò la chiusura, fu salvata da un discreto bilancio in positivo dovuto al pendolarismo degli studenti fra Sora e Avezzano e i comuni vicini.

Sospensione del serviziomodifica | modifica sorgente

Nel luglio 2013 è stato sospeso il servizio ferroviario, sostituito da autobus; il 9/09/13 la sospensione è stata confermata, per "manutenzione", ma molto probabilmente non si procederà più alla riapertura della tratta.

Progettimodifica | modifica sorgente

È al momento sfumato il progetto di elettrificazione della linea che presenta elevate pendenze nel territorio abruzzese. Recentemente si è avanzata la proposta di costruire una diramazione che da Arce attraverso i comuni di Strangolagalli e Pofi si innesti sulla Roma – Napoli via Cassino per collegare direttamente Sora con la capitale. Si eviterebbe così il cambio ferroviario di Roccasecca che rende di fatto improduttivo il collegamento fra Roma e l'alta valle del Liri visti i tempi di percorrenza notevolmente allungati.

Percorsomodifica | modifica sorgente

Stazioni e fermate
Track turning from left Continuation to right
linea per Pescara
BSicon BHF.svg 79+455 Avezzano * 1888 704 m s.l.m.
Continuation to left Junction to right
linea per Roma
BSicon BHF.svg 70+770 Capistrello * 1902 726 m s.l.m.
BSicon HST.svg 67+175 Cupone * 1983
BSicon HST.svg 65+736 Pescocanale 619 m s.l.m.
BSicon eHST.svg 62+277 Canistro (vecchia, † 1937)[2]
BSicon HST.svg 62+907 Canistro * 1937[2] 545 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 59+760 Civitella Roveto * 1902 520 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 53+742 Civita d'Antino-Morino 441 m s.l.m.
BSicon HST.svg 50+363 Morrea-Castronovo-Rendinara 401 m s.l.m.
BSicon HST.svg 46+450 San Vincenzo Valle Roveto 373 m s.l.m.
BSicon HST.svg 43+800 Roccavivi 346 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 42+413 Balsorano 339 m s.l.m.
BSicon HST.svg 39+400 Ridotti-Collepiano * 1983
BSicon eGRENZE.svg confine Abruzzo-Lazio
BSicon HST.svg 34+883 Compre-San Vincenzo * 1938[3] 298 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 29+576 Sora 283 m s.l.m.
BSicon HST.svg 24+149 Isola Liri 268 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 19+519 Arpino 268 m s.l.m.
BSicon HST.svg 17+104 Santopadre * 1949[4] 252 m s.l.m.
BSicon HST.svg 13+824 Fontana Liri 197 m s.l.m.
BSicon HST.svg 12+733 Fontana Liri Inferiore * 1938[5] 183 m s.l.m.
BSicon BHF.svg 9+309 Arce 169 m s.l.m.
BSicon HST.svg 5+097 Colfelice 148 m s.l.m.
Continuation to left Junction from right
linea per Roma
BSicon BHF.svg 0+000 Roccasecca 124 m s.l.m.
Track turning left Continuation to right
linea per Napoli

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Prospetto cronologico dei tratti di ferrovia aperti all'esercizio dal 1839 al 31 dicembre 1926
  2. ^ a b Ordine di Servizio n. 133 del 1937
  3. ^ Ordine di Servizio n. 50 del 1938
  4. ^ Ordine di Servizio n. 100 del 1949
  5. ^ Ordine di Servizio n. 45 del 1938

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License