Fiat 130 HP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat 130 HP
Fiat130hp.jpg
Modellino della 130 HP
Descrizione generale
Costruttore bandiera  FIAT
Categoria Formula Grand Prix
Progettata da Giovanni Enrico
Descrizione tecnica
Meccanica
Motore 4 cilindri in linea biblocco
Altro
Avversarie Renault AK
Risultati sportivi
Debutto Targa Florio 1907
Piloti Felice Nazzaro
Vincenzo Lancia
Louis Wagner

La 130 HP è un'autovettura da competizione realizzata dalla FIAT nel 1907.

Contestomodifica | modifica sorgente

Sino al 1906, la FIAT aveva ottenuto importanti risultati sportivi, ma non venivano ritenuti soddisfacenti a causa dello strapotere delle vetture francesi. Per questo motivo, quando fu introdotta nel 1907 una nuova formula basata sul consumo di carburante (30 litri per 100 km) senza limite di peso e cilindrata, i vertici FIAT decisero di sviluppare una nuova vettura.

Tecnicamodifica | modifica sorgente

Il progetto fu affidato a Giovanni Enrico, il quale, collaborando con Guido Fornaca e Carlo Cavalli, sviluppò la 130 HP, una vettura con un propulsore 4 cilindri di oltre 16000 cm³. Tale motore era molto innovativo per l'epoca, in quanto aveva un alesaggio superiore alla corsa, valvole in testa e camere di combustione emisferiche con le candele situate al centro.

L'accensione era assicurata da un magnete Simms-Bosch, mentre l'alimentazione era regolata da un solo carburatore. Nonostante il peso di oltre 1000 kg (ogni pistone aveva un peso di 4 kg e mezzo) le ruote erano ancora realizzate in legno.

Risultati sportivimodifica | modifica sorgente

La vettura si comportò molto bene durante la Targa Florio (Prima gara della stagione), che venne vinta da Felice Nazzaro seguito da Vincenzo Lancia[1][2]. Lo stesso Nazzaro si aggiudicò anche la Kaiserpreis che si svolgeva sul circuito del Taunus[3][4]. Le altre due vetture FIAT affidate a Lancia e a Louis Wagner terminarono rispettivamente sesta e quinta.

La stessa squadra composta da Nazzaro, Wagner e Lancia fu schierata al Gran Premio di Francia che si svolgeva a Dieppe[5]. Durante i primi 3 giri, Wagner mantenne il comando, ma a causa di un guasto dovette ritirarsi. Il comando passò a Lancia, il quale però dovette anche lui ritirarsi per noie al motore, lasciando la vittoria a Nazzaro.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ su fiat 28-40 Hp targa florio corsa
  2. ^ http://www.netcarshow.com/fiat/1907-28-40_hp_corsa_targa_florio/800x600/wallpaper_01.htm
  3. ^ http://www.kolumbus.fi/leif.snellman/gpw1.htm
  4. ^ http://www.collezioneingrao.com/Fiat/Fiat.htm
  5. ^ http://www.piemonte-online.com/Magazine/Auto1/Fiat1906-7.html

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo







Creative Commons License