Fiat 8 HP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fiat 8 HP
Fiat 8hp 1901.jpg
Una Fiat 8 HP del 1901
Descrizione generale
Costruttore Italia  Fiat
Tipo principale phaeton
Produzione nel 1901
Sostituisce la Fiat 6 HP
Sostituita da Fiat 10 HP
Esemplari prodotti 80[1]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 2.810 mm
Larghezza 1.450 mm
Altezza 1.620 mm
Passo 1.750 mm
Massa 1.000[2] kg
Altro
Assemblaggio stabilimento di corso Dante, Torino
Stile Aristide Faccioli

La 8 HP è stata un'autovettura costruita dalla Fiat nel 1901. È stato l’ultimo modello progettato da Aristide Faccioli.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

La vettura aveva un motore da due cilindri in linea da 1082 cm³ con due valvole per cilindro. Questo propulsore erogava una potenza di 10 bhp e faceva raggiungere alla vettura i 45 km/h di velocità massima[2]. Il cambio di tipo train baladeur, manuale a tre rapporti, con trazione al posteriore.

Competizionimodifica | modifica sorgente

La vettura partecipò al Giro Automobilistico d'Italia nel 1901 con otto esemplari di serie. Lunga 1642 km e in 15 tappe, la corsa in questione era estremamente dura. Tutti i modelli partecipanti finirono la corsa.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Fiat 24-32 seconda serie con informazioni sulla 8 HP. URL consultato il 26-02-2009.
  2. ^ a b Specifiche tecniche della Fiat 8 HP del 1901. URL consultato il 26-02-2009.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili







Creative Commons License