Florencio Caffaratti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Florencio Caffaratti
Dati biografici
Nome Florencio Caffaratti Chisalvo
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante, centrocampista
Ritirato 1951
Carriera
Squadre di club1
1937-1939 Velez Sarsfield Vélez Sarsfield 49 (41)
1939 River Plate River Plate 14 (6)
1940-1943 Banfield Banfield 87 (36)
1943-1947 America América 26+ (49)
1947-1949 Barcellona Barcellona 15 (7)
1949-1950 Real Club Espana Real Club España 1+ (0+)
1951 San Sebastian San Sebastián 1+ (0+)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Florencio Caffaratti Chisalvo (Santa Fe, 3 maggio 1919) è un ex calciatore argentino, di ruolo attaccante e centrocampista.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Giocava sia come attaccante (in Argentina e in Messico ricoprì tale ruolo) che come centrocampista, posizione in cui fu impiegato in Spagna.[1] In attacco era spesso usato come interno destro[2] e come centravanti.[3]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Caffaratti esordì in Primera División argentina nella stagione 1937; in tre annate, scese in campo 49 volte e segnò 41 gol. Le sue prestazioni gli garantirono il trasferimento al River Plate, dove giocò 14 gare della Primera División 1939. Nel 1940 passò al Banfield, neopromosso dalla seconda divisione. Dopo aver disputato quattro campionati (1940, 1941, 1942 e 1943) lasciò il Paese natìo per il Messico, firmando un contratto per l'América di Città del Messico; con tale divisa debuttò il 5 dicembre 1943 contro il Veracruz.[4] Con la formazione messicana giocò fino al 1947, e segnò un totale di 49 reti. Fu poi acquistato dal Barcellona, che lo portò al calcio europeo: alla sua prima stagione in Spagna fu impiegato in 6 partite, e realizzò 6 gol. Nel campionato 1948-1949 trovò maggior spazio, e con la casacca dei catalani raccolse 9 presenze, segnando una rete. Lasciato il Barcellona passò al Real Club España, tornando quindi in Messico;[5] l'ultima sua squadra fu il San Sebastián, sempre in Messico.[6]

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Barcellona: 1947-1948, 1948-1949
Barcellona: 1947-1948
Barcellona: 1949

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ infra, "Statistiche su Bdfutbol.com".
  2. ^ (ES) Juegos de la... in El Informador, 6 febbraio 1944, p. 17.
  3. ^ (ES) Moctezuma venció a los cremas del América 3-1 in El Informador, 7 febbraio 1944, p. 10.
  4. ^ (ES) Veracruz derrotó ayer al América por seis a cuatro in El Informador, 6 dicembre 1943, p. 5.
  5. ^ (ES) Mirando Desde la Capital in El Informador, 15 luglio 1949, p. 9.
  6. ^ (ES) Marcianos y Santos empataron in El Informador, 19 marzo 1951, p. 13.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • (ES) Diego Estévez; Sergio Lodise, 105. Historia de un siglo rojo y blanco, Ediciones Continente, pp. 268. ISBN 9789507541988.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License