Fondazione Telecom Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fondazione Telecom Italia
Tipo Fondazione
Fondazione 2008
Scopo Diritto alla conoscenza e cultura all'interno dell'integrazione e inclusione sociale
Sede centrale Italia Roma
Area di azione Nei territori dove il Gruppo Telecom Italia opera
Presidente Joaquín Navarro-Valls
Sito web

La Fondazione Telecom Italia nasce il 24 dicembre 2008 per iniziativa di Telecom Italia S.p.A. La fondazione si dedica al diritto alla conoscenza e alla cultura, all'interno dell'integrazione ed inclusione sociale.

Organizzazionemodifica | modifica sorgente

La Fondazione Telecom Italia è costituita da un Consiglio di Amministrazione nominato dal Fondatore con poteri amministrativi. Il Consiglio di Amministrazione nomina un Presidente in carica per 3 anni con la possibilità di essere eletto per 2 mandati consecutivi. Il consiglio di Amministrazione è composto da 7 consiglieri. Il Segretario Generale può essere nominato dal Consiglio di Amministrazione ed essere scelto anche al di fuori dei membri propri. La fondazione ha istituito anche un Collegio di Revisori formato da 3 persone che ne gestisce la contabilità. I membri del Collegio dei Revisori sono nominati dal Fondatore. Altri 3 membri fanno parte del Comitato Scientifico. La durata della Fondazione Telecom Italia è fissata al 31 dicembre 2100.

Attivitàmodifica | modifica sorgente

La fondazione si occupa di promuovere la solidarietà, l'istruzione, la ricerca scientifica, l'educazione, la formazione e la tutela del patrimonio storico-artistico italiano.

Patrimoniomodifica | modifica sorgente

La Fondazione Telecom Italia dispone di un patrimonio provenienti principalmente dai contributi dell'Unione Europea, dalle donazioni, da contributi di enti o privati.

Progettimodifica | modifica sorgente

2011

  • Riapertura della biblioteca provinciale "Salvatore Tommasi" de L'Aquila

2010

  • "L'ambiente è di tutti" campus per i figli dei dipendenti di età compresa tra gli 11 e 14 anni, volto a far apprendere, conoscere e proteggere l'ambiente a Nave Italia.

2009/2010

  • "A bordo di Nave Italia con AID" iniziativa del Gruppo Telecom Italia e la Fondazione Tender to Nave Italia ONLUS, costituita da campus informatici per i figli dislessici dei dipendenti.

2009

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • N.Delai, Valutare il non profit. Per una misurazione condivisa delle attività associative, Pearson Paravia Bruno Mondadori, 2005.
  • Philipp Hoelscher, Le fondazioni comunitarie in Italia e Germania, Maecenata Verlag, 2006.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License