Fonsi Nieto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fonsi Nieto
Fonsi Nieto wk sbk assen 2007.jpg
Nieto sulla ZX-10R del team Kawasaki PSG-1 Corse nel 2007
Dati biografici
Nome Alfonso González Nieto
Nazionalità Spagna Spagna
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1997 in classe 125
Miglior risultato finale
GP disputati 115
GP vinti 5
Podi 18
Punti ottenuti 824
Pole position 12
Giri veloci 7
Carriera in Superbike
Esordio 2005
Stagioni 5 (dal 2005 al 2009)
Miglior risultato finale 6° nel 2008
GP disputati 112
GP vinti 1
Podi 5
Punti ottenuti 579
Pole position 1
Giri veloci 1
 

Alfonso González Nieto, meglio conosciuto come Fonsi Nieto (Madrid, 2 dicembre 1978), è un pilota motociclistico spagnolo ritiratosi dall'attività agonistica.

Nipote di Ángel Nieto e cugino di Ángel Nieto Jr e Pablo Nieto, anch'essi piloti professionisti.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Esordisce nella classe 125 del motomondiale nel 1997, correndo il Gran Premio di Spagna a bordo di un'Aprilia del Airtel Team Aspar, senza ottenere punti.

L'anno dopo, sempre come wildcard, corre i tre Gran Premi casalinghi, ottenendo in tutto tre punti.

Nel 1999 passa alla classe 250 e diventa pilota titolare nel team Antena 3 Yamaha-d'Antin, con compagno di squadra David García. Ottiene come miglior risultato un dodicesimo posto in Francia e termina la stagione al 23º posto con 10 punti.

Nel 2000 rimane nello stesso team ed ottiene come miglior risultato un sesto posto in Portogallo e termina la stagione al 14º posto con 35 punti.

Nel 2001 ritorna a correre con l'Aprilia del team Valencia Circuit Aspar, con compagno di squadra Alex Debón. Ottiene due terzi posti (Comunità Valenciana e Malesia) e due pole position (Comunità Valenciana e Brasile) e termina la stagione al 5º posto con 167 punti.

Nel 2002 rimane al team Aspar rinominato questa stagione come team Telefonica Movistar-Repsol, con compagno di squadra Toni Elías. Ottiene quattro vittorie (Spagna, Francia, Portogallo e Malesia), due secondi posti (Gran Bretagna e Australia), tre terzi posti (Sudafrica, Italia e Catalogna) e nove pole position (Giappone, Francia, Catalogna, Gran Bretagna, Germania, Repubblica Ceca, Pacifico, Malesia e Australia) ed è vice campione del mondo con 241 punti a seguito di lungo duello con l'italiano Marco Melandri (che si laurea campione del mondo).

Nel 2003 ottiene una vittoria in Gran Bretagna, tre secondi posti (Italia, Catalogna e Germania), due terzi posti (Malesia e Australia), una pole position in Gran Bretagna e termina la stagione al 5º posto con 194 punti.

Nel 2004 rimane sempre nel team Repsol - Aspar, ma questa volta ha come compagno di squadra Sebastián Porto. Ottiene un terzo posto in Spagna e il 7º posto finale con 124 punti.

Questi ultimi due anni sono stati deludenti visto che era considerato il favorito per la vittoria dell'iride finale con il passaggio del suo acerrimo rivale Melandri alla MotoGp dopo il titolo del 2002.

Le due annate fallimentari del 2003 e del 2004 nel motomondiale spingono lo spagnolo a dare una svolta alla sua carriera e di accettare di correre con una Ducati 999 privata del team Ducati SC Caracchi nel campionato mondiale Superbike del 2005, con compagno di squadra Lorenzo Lanzi.

Tale stagione però risulta interlocutoria visto lo scarso sviluppo della sua 999 e la difficoltà del pilota ad adattarsi all'elevata cilindrata della moto, tanto che dopo l'ottavo Gran Premio scinde il contratto con la squadra. Il risultato nella classifica generale, considerate le premesse, è un deludente diciassettesimo posto con 37 punti totali. Nelle ultime 2 gare della stagione ha però corso come wild card su una Kawasaki ZX10 del team PSG-1 Kawasaki Corse, dal quale viene definitivamente ingaggiato per la stagione 2006.

Continua così la sua esperienza nel mondiale delle moto derivate dalla serie in sella alla ZX10R ufficiale del team PSG-1, con compagni di squadra il francese Régis Laconi e l'esperto britannico Chris Walker. Termina la stagione al 10º posto con 139 punti e ottiene un terzo posto in gara 2 in Olanda, ad Assen.

Nel 2007 viene riconfermato, stavolta con il solo Régis Laconi come compagno di squadra, dalla Kawasaki nel team PSG-1, chiudendo la stagione al 12º posto con 125 punti e ottenendo un terzo posto in gara 2 a Magny-Cours, nell'ultimo appuntamento della stagione. Nella stessa annata corre il GP di Francia della MotoGP in sostituzione dell'infortunato Olivier Jacque, con la Kawasaki ZX-RR del team ufficiale Kawasaki Racing, ottenendo 5 punti.

Nel 2008 passa al team Suzuki Alstare con la Suzuki GSX-R 1000 (moto che l'anno precedente guidava Max Biaggi); il compagno di squadra è Yukio Kagayama. Nel gran premio di apertura della stagione, sul circuito di Losail in Qatar, in gara2 coglie la sua prima vittoria nel mondiale Superbike. Ottiene anche un secondo posto in gara1 in Francia e un terzo posto in gara2 in Australia, a Phillip Island. Termina la stagione al 6º posto con 256 punti.

Continua nel mondiale Superbike anche il 2009, correndo tre Gran Premi al posto dell'infortunato Max Neukirchner sulla Suzuki GSX-R1000 K9 del team Suzuki Alstare e poi gli ultimi cinque Gran Premi con la Ducati 1098R del team DFX Corse. Termina la stagione al 21º posto con 22 punti.

Nel 2010, dopo la parentesi nel mondiale Superbike, torna al motomondiale nella classe Moto2, correndo con una Moriwaki MD600 del team Holiday Gym G22; il compagno di squadra è Yannick Guerra.[1] Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Germania e termina la stagione al 18º posto con 45 punti. In questa stagione è costretto a saltare i GP di Indianapolis e San Marino per la frattura del calcagno del piede sinistro rimediata nelle qualifiche del GP d'Indianapolis, frattura che condiziona la seconda parte di stagione e che lo spinge ad annunciare il ritiro dalle competizioni il 7 febbraio 2011.[2]

Risultati in garamodifica | modifica sorgente

Motomondialemodifica | modifica sorgente

1997 Classe Moto Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of Austria.svg Flag of France.svg Flag of the Netherlands.svg Imola-Stemma.png Flag of Germany.svg Flag of Brazil.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Indonesia.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
125 Aprilia 16 0
1998 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Bandera de Madrid.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of Catalonia.svg Flag of Australia.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
125 Aprilia 15 14 17 3 26º
1999 Classe Moto Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Australia.svg Flag of South Africa.svg Flag of Brazil.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
250 Yamaha 22 14 18 12 17 Rit 19 17 18 17 18 15 16 15 17 14 10 22º
2000 Classe Moto Flag of South Africa.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
250 Yamaha Rit Rit 22 16 16 9 18 16 18 12 Rit 6 17 11 14 9 35 14º
2001 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
250 Aprilia 11 5 5 5 5 5 NP 6 10 4 7 3 4 5 3 4 167
2002 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 13 3 1 1 3 3 5 2 4 4 1 Rit 4 1 2 Rit 241
2003 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 6 7 7 4 2 2 Rit 1 2 6 9 Rit 8 3 3 5 194
2004 Classe Moto Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Brazil.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Qatar.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 7 3 7 5 5 8 5 8 5 Rit Rit Rit 5 7 Rit 6 124
2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Kawasaki 11 5 22º
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Moriwaki 13 21 8 15 11 Rit 8 4 NE 13 NP Rit Rit 19 12 24 Rit 45 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Campionato mondiale Superbikemodifica | modifica sorgente

2005 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Ducati e Kawasaki 13 13 Rit 5 17 Rit 16 Rit Rit Rit 9 Rit 12 12 Rit Rit Rit AN 14 13 37 17º
2006 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Kawasaki Rit 13 8 9 Rit 6 Rit 8 11 10 8 11 6 6 14 Rit 4 3 10 7 7 13 Rit Rit 139 10º
2007 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Kawasaki Rit 5 9 14 6 Rit Rit Rit 8 8 Rit Rit Rit AN Rit 12 Rit 8 12 13 7 8 8 8 5 3 125 12º
2008 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Suzuki 7 1 5 3 4 10 Rit 11 7 4 5 8 8 9 12 10 14 8 5 5 7 Rit 12 6 2 8 5 5 256
2009 Moto Flag of Australia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Suzuki e Ducati 16 15 16 13 18 12 11 17 Rit 12 Rit Rit Rit 11 Rit Rit 22 21º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

Notemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License