Forum (luogo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Foro (archeologia))

Forum, in italiano foro, è una parola latina che indica la "piazza", il luogo centrale di ogni città romana, dove sorgevano i principali edifici pubblici, destinato a tenervi il mercato e trattarvi affari. Siccome tra gli edifici del Foro vi erano quelli (basiliche) dove si tenevano le udienze e si discutevano le cause davanti ai magistrati, si origina il significato moderno, giuridico, di "autorità competente per territorio". Il forum si trovava quasi sempre all'incrocio delle due strade cittadine principali: il cardine e il decumano massimo.

Toponimi derivatimodifica | modifica sorgente

Il termine entra inoltre in numerosi toponimi, indicando il centro politico ed amministrativo di un territorio privo di un centro abitato preesistente. Quasi sempre acquista velocemente vere caratteristiche urbane.

Esempi di città nate in questo modo sono:

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Scheda del database europeo Archaeologis

Forum Novum- Fornovo (Parma) Forum Clodii- Non identificato, ma lungo la via da Luni a Lucca, nella Garfagnana (Lucca)

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente


Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma







Creative Commons License