Francesco Maria Accinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesco Maria Accinelli (Genova, 23 aprile 1700Genova, 7 ottobre 1777) è stato uno storico e geografo italiano.

Nato nel quartiere di Pré a Genova, dopo studi letterari venne ordinato sacerdote.

Nel 1732 fu incaricato per conto della città di Genova di compilare una mappa dell'isola di Corsica a scopo militare. La maggior parte della sua produzione è rimasta manoscritta. Parte di questi manoscritti possono essere reperiti presso la Biblioteca Civica Berio di Genova.

Mappa antica della città di Genova attribuita ad Accinelli.

È morto a Genova, nella casa di Vico Tacconi numero 17.

Operemodifica | modifica sorgente

  • Memorie Istorico-Geogr.-Politiche della Corsica (1739).
  • Dizionario ecclesiastico di Genova (1759).
  • Storia di Corsica (1767).
  • Atlante Ligustico (1771-1773).

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Alberto Capacci, L'opera cartografica di Francesco Maria Accinelli, in AA.VV., Cosmografi e cartografi nell'età moderna, "Miscellanea Storica Ligure", XII, 1980, pp. 121-224.
  • Francesco Maria Accinelli, Atlante ligustico, edizione a cura di Gianni Claudio Bruzzone, Genova, Compagnia dei librai - Tolozzi, 1983.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License