Francisco Fedullo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francisco Fedullo
Francisco Fedullo.JPG
Dati biografici
Nazionalità Uruguay Uruguay
bandiera Italia (dal 1932)
Altezza 172 cm
Peso 75 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1940
Carriera
Squadre di club1
1923-1929 Sud America Sud América  ? (?)
1930-1939 Bologna Bologna 253 (54)
1939-1940 Sud America Sud América  ? (?)
Nazionale
1928
1932
Uruguay Uruguay
Italia Italia
5 (0)
2 (3)
 Coppa Internazionale
Argento 1931-32
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Francisco Fedullo (Montevideo, 27 maggio 1905Montevideo, 26 gennaio 1963) è stato un calciatore uruguaiano naturalizzato italiano, di ruolo centrocampista.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Fedullo fu il primo giocatore dell'Uruguay a tornare in Italia nella terra dei genitori, originari di Salerno.

Cresciuto calcisticamente nella squadra Institución Atlética Sud América [1] di Montevideo, squadra meglio conosciuta in Uruguay come Sud América, fu scoperto e portato in Italia nel 1930 per vestire la maglia del Bologna. In Emilia rimase per nove anni, fino al 1939, vincendo con la maglia rossoblu tre scudetti e due Coppa Mitropa.

Giocò due partite con la nazionale italiana, debuttandovi a Napoli il 14 febbraio 1932 nella vittoria contro la Svizzera per 3-0, gara valevole per la Coppa Internazionale in cui segnò una tripletta [2]; giocò una sola altra gara in azzurro, il 12 febbraio 1933 contro il Belgio, vinta dall'Italia per 3-2. Riportò un secondo posto nel 1932, nella Coppa Internazionale.

Alla fine del 1939 tornò in Uruguay, a terminare la carriera nella sua vecchia squadra, il Sud América.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Bologna: 1935/36, 1936/37, 1938/39

Competizioni internazionalimodifica | modifica sorgente

Bologna: 1932, 1934

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ [1] el-area.com
  2. ^ La Stampa, 15 febbraio 1932, pagina 4 archiviolastampa.it

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente









Creative Commons License