Gaspare Turbini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gaspare Antonio Turbini (17281802) è stato un architetto italiano e religioso.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Fu un architetto molto attivo sia in campo civile che religioso ed operò prevalentemente nelle province di Brescia e di Mantova.


Operemodifica | modifica sorgente

Brescia e provinciamodifica | modifica sorgente

Pralboino, Palazzo Gambara
  • Brescia – Chiesa della Madonna del Patrocinio, rifatta ed ampliata nel 1750
  • Preseglie – Chiesa parrocchiale, progettata nel 1750
  • Montirone – Chiesa parrocchiale costruita tra il 1762 e il 1810
  • Nuvolera – Chiesa parrocchiale di San Lorenzo tra il 1766 e il 1786
  • Adro – Santuario della Madonna della Neve, costruzione a pianta centrale con cupola ottagonale, inaugurato nel 1776
  • BresciaTeatro Grande – Disegno della facciata con le colonne e scalinata ed aggiunto porticato nel 1780
  • Quinzano d'Oglio – Palazzo Vertova Massetti nel 1780; Palazzo Ciocca – Costruzione del porticato.
  • Pralboino – Palazzo Gambara – Ricostruito nel 1782 su commissione del conte Alemanno Gambara
  • Berlingo – Chiesa parrocchiale dedicata alla Natività di Maria Vergine nel 1788
  • Cologne – Chiesa parrocchiale tra il 1791 e il 1827.
  • Pisogne – Chiesa di Santa Maria assunta nel 1799 su progetto di Antonio Marchetti, in sostituzione di quella eretta all'inizio del XVI sec.
  • Bagolino – Altare maggiore impreziosito da bronzi dorati
  • Montichiari – Palazzo Pilati – Costruzione dello salone d'onore.
  • Gussago – Chiesa parrocchiale sui disegni di un architetto veneziano
  • Sanpaolo – Chiesa di Santa Maria Assunta
  • Toscolano-Maderno – Altare della chiesa parrocchiale di San Pietro e Paolo
  • Seniga – Villa Fenaroli
  • Brescia – Palazzo Fenaroli

Mantova e provinciamodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Angelo Chiarini, Giovanni Tortelli, Il Duomo di Montichiari: la fabbrica del più sontuoso tempio del territorio, Grafo, 2000. (ISBN non esistente)
  • Pro Loco Castel Goffredo (a cura di), Castel Goffredo. Lo scrigno dei venti, Guidizzolo, 2007. (ISBN non esistente)







Creative Commons License