George W. Hill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

George William Hill (Douglass, 25 aprile 1895Venice, 10 agosto 1934) è stato un regista e direttore della fotografia statunitense.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Hill cominciò la sua carriera a 13 anni, come stagista per D.W. Griffith. Direttore della fotografia dal 1913 al 1920, era riconosciuta la sua abilità nell'uso delle luci con le attrici. Lavorò per una serie di film indipendenti come quelli girati con Mae Marsh e altri attori negli anni seguenti alla prima guerra mondiale. Iniziò la sua attività di direttore della fotografia sul set dei film di Hobart Bosworth, un attore-regista appassionato di soggetti dal taglio avventuroso alla Jack London, le cui storie trascrisse sullo schermo. Bosworth, per girare i suoi film, fondò una propria compagnia di produzione. Hill restò con lui negli anni che vanno dal loro primo film, The Sea Wolf, girato nel 1913, fino al 1916, in cui lavorarono a Pretty Mrs. Smith. In seguito, Hill collaborò con registi come John Emerson, Christy Cabanne, George Loane Tucker e Ralph Ince.

Nel 1921, passò alla regia alla Fox, iniziando a lavorare per le majors.

Nel 1930, si sposò con la sceneggiatrice Frances Marion. I due collaborarono insieme a Castigo, titolo della distribuzione italiana per Min and Bill un grande successo al botteghino negli USA. Il film, tratto dal romanzo Dark Star di Lorna Moon e sceneggiato da Frances Marion, era interpretato da Wallace Beery e da Marie Dressler che, per merito della popolarità acquisita, divennero due star.

Intanto il matrimonio tra il regista e la scrittrice cominciò a mostrare delle crepe: nel 1931 i due si separarono, divorziando poi nel 1933. Nel 1934, Hill restò vittima di un grave incidente automobilistico proprio nel momento in cui la sua carriera stava decollando. Quando il regista venne trovato morto, apparentemente suicida nella sua casa sulla spiaggia di Venice, corse voce che la morte era dovuta all'incidente[1]. In realtà si era sparato con un fucile da caccia[2]. Al momento della sua scomparsa, Hill stava preparandosi a dirigere il film La buona terra, prodotto da Irving Thalberg. In seguito alla sua morte, Thalberg ne affidò la regia a Sidney Franklin.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Registamodifica | modifica sorgente

Direttore della fotografia (parziale)modifica | modifica sorgente

Produttoremodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ All Movie
  2. ^ Kenneth Anger, Hollywood Babilonia, 1975.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License