Gertrude Bambrick

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gertrude Bambrick (24 agosto 1897Boynton Beach, 10 gennaio 1974) è stata un'attrice e coreografa statunitense dell'era del cinema muto. È apparsa in 60 film tra il 1912 e il 1916, diretta da Griffith, Dell Henderson e Edward Dillon. Ha collaborato anche come coreografa in due lungometraggi di David W. Griffith, Giuditta di Betulla del 1914 e Intolerance del 1916 (in quest'ultimo, il suo nome non appare nei titoli)[1].

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nata nel 1897, Gertrude Bambrick si sposò con il regista Marshall Neilan. Dal matrimonio, che presto finì con un divorzio, nacque un figlio, Marshall Neilan jr., che poi diventerà un conosciuto montatore. I due si erano conosciuti e innamorati mentre lavoravano a New York, nel 1914. All'epoca, la carriera di Neilan era in piena ascesa, tanto che il regista arrivò a guadagnare anche 15.000 dollari la settimana. Dopo le nozze avvenute il 13 dicembre 1915, Gertrude nel 1916 abbandonò una carriera di attrice che non era mai definitivamente decollata. Ma il matrimonio si rivelò un percorso a ostacoli: Neilan la tradiva ripetutamente e, nel 1921, dopo che si venne pubblicamente a sapere di una sua storia con l'attrice Blanche Sweet, la moglie chiese il divorzio.

Neilan si sposò in seguito con Blanche Sweet, da cui divorziò nel 1929, dopo aver rovinato la sua carriera e le sue finanze. Gertrude sposò in seconde nozze Jack Alicoate e non tornò mai più a recitare.

Morì a Boynton Beach in Florida, il 10 gennaio 1974 all'età di 76 anni.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Attricemodifica | modifica sorgente

Coreografamodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ da filmografia IMDb

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License