Giambattista Toderini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giambattista Toderini (17281799) è stato un abate, scrittore e filosofo italiano.

Frontespizio della Letteratura turchesca

Figlio di Domenico Maria e di Anna Maria Cestari, discendeva dai conti palatini Gagliardis dalla Volta.

Letterato, pubblicò nel 1787 la monografia in tre tomi Letteratura Turchesca[1], tradotta anche in francese[2], frutto di una lunga permanenza a Costantinopoli. La vasta opera merita di essere ricordata in quanto fu la prima trattazione occidentale di storia della letteratura turcasenza fonte. Tra gli altri scritti, in particolare di erudizione e di filosofia morale, si ricordano la Filosofia frankliniana delle punte preservatrici dal fulmine, particolarmente applicata alle polveriere, alle navi, e a Santa Barbara in mare del 1771 e L'onesto uomo ovvero saggi di morale filosofia dai principii della ragione del 1781[3].

Toderini è ricordato nel libro I Dogi di Venezia nella vita pubblica e privata di Andrea da Mosto (Giunti Martello ed. 1977):

« [...] La Dogaressa Pisana morì con gran dolore del Doge il 10 marzo 1769 "circa le hore ventidue colta da una gagliarda convulsione al petto et abbattuta dalla lunga penosa malattia sofferta". Per tutti i tre giorni di esposizione si conservò così fresca e rubiconda nel volto che sembrava anziché morta assorta in un dolce riposo. Fu solennemente tumulata ai S.S. Giovanni e Paolo nella tomba comune dei Mocenigo. Il Doge la seguì il 31 dicembre 1778, dopo nove giorni di malattia in seguito a una infezione determinata da una risipola alla gamba sinistra. Ai solenni funerali fatti alla sua statua ai S.S. Giovanni e Paolo venne commemorato da Pietro Berti ed a quelli fattigli dalla Scuola di San Rocco, cui apparteneva, dall'abate Giambattista Toderini[...]. »

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Cfr. G.Toderini, Letteratura turchesca, tt. 3, presso G. Tosti, Venezia 1787
  2. ^ Idem, De la litterature des Turcs, 3 voll., Poincot, Paris 1789.
  3. ^ Cfr. Le sue opere registrate dal «Sistema Bibliotecario Nazionale»

Altri progettimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License