Gian Luigi Boiardi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Gian Luigi Boiardi
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Luogo nascita Monticelli d'Ongina
Data nascita 9 gennaio 1951
Partito Democratici di Sinistra
Legislatura XIV (fino al 9 febbraio 2005)
Gruppo Democratici di Sinistra - L'Ulivo
Circoscrizione XI (Emilia-Romagna)
Incarichi parlamentari
  • membro della X commissione attività produttive, commercio e turismo (20 luglio 2004 - 9 febbraio 2005)
Pagina istituzionale

Gian Luigi Boiardi (Monticelli d'Ongina, 9 gennaio 1951) è un politico italiano.

Laureato in giurisprudenza, sposato, una figlia, esponente del Partito Democratico, è stato sindaco di Monticelli d'Ongina dal 1997. Deputato alla Camera (proclamato a luglio 2004 in sostituzione di Mauro Zani, eletto al Parlamento europeo), si è dimesso a febbraio 2005 per concentrarsi sul ruolo di presidente della Provincia.

È stato presidente della Provincia di Piacenza dal 2004 al 2009, eletto nel turno elettorale del 2004 (ballottaggio del 26 e 27 giugno) con il 52% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centro-sinistra e battendo la coalizione di centro-destra guidata dall'on. Tommaso Foti di Alleanza Nazionale.[1]

Fu sostenuto in consiglio provinciale da una maggioranza costituita da:

Alle elezioni provinciali del 6 giugno e del 7 giugno 2009 viene sconfitto al primo turno dal candidato del centro-destra Massimo Trespidi.[2]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Comune di Piacenza
  2. ^ http://amministrative.interno.it/amm090607/P061.htm
Predecessore Presidente della Provincia di Piacenza Successore Provincia di Piacenza-Stemma.png
Dario Squeri 27 giugno 2004 - 7 giugno 2009 Massimo Trespidi
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie







Creative Commons License