Gina Mascetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gina Mascetti con Alberto Sordi ne Lo sceicco bianco 1952

Gina Mascetti (Roma, 24 aprile 1911Roma, 14 settembre 1995[1]) è stata un'attrice e doppiatrice italiana.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Caratterista dal fisico corpulento, è stata una celebre comprimaria in molti film degli anni sessanta, specializzata in parti di popolane spesso aggressive ed impiccione.

Il regista che la lanciò fu Federico Fellini, con il quale interpretò Luci del varietà (1950) e Lo sceicco bianco (1952), nel ruolo della moglie-virago di Alberto Sordi.

Fu molto attiva anche nella radiofonia RAI, dal dopoguerra, dove di distinse soprattutto per la sua voce romanesca, lavorando di frequente nei programmi locali di Radio Roma: Radio Campidoglio e Campo de' Fiori.

Molto impegnata anche nel doppiaggio, dette voce in romanesco a molte attrici di secondo e terzo piano.

Sua figlia, Rina Mascetti, fu un'attrice attiva fra gli anni sessanta e settanta.

Filmografia parzialemodifica | modifica sorgente

Varietà radiofonici RAImodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Gina Mascetti | MYmovies

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License