Giocattolo sessuale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Alcuni dei contenuti qui riportati potrebbero urtare la sensibilità di chi legge. Le informazioni hanno solo un fine illustrativo. Wikipedia può contenere materiale discutibile: leggi le avvertenze.
Differenti giocattoli sessuali
Distributore automatico contenente "sex toy"

Un giocattolo sessuale (in lingua inglese sex toy) è un oggetto destinato all'uso durante le pratiche sessuali per suscitare o incrementare il piacere erotico, inclusi gli apparecchi BDSM e i mobili erotici (come i fisting sling).

Le espressioni alternative includono adult toy (giocattoli per adulti) e marital aid (aiuti matrimoniali), sebbene quest'ultimo termine abbia un senso più ampio, comprendendo anche le erbe e i farmaci che esaltano o prolungano il piacere sessuale.

Tipologiemodifica | modifica sorgente

Tra i giocattoli sessuali si possono distinguere gli oggetti di uso comune, che possono essere utilizzati nelle pratiche sessuali, dai sex toy veri e propri, cioè dagli oggetti di produzione industriale destinati a tale uso esclusivo.

Alla prima categoria appartengono alcuni oggetti domestici e ortaggi di forma fallica come, ad esempio cucchiai, cubetti di ghiaccio, piume, carote, zucchine, ecc. Nei giochi erotici e/o nei preliminari possono essere impiegate bevande, liquori e alimenti come creme e cioccolato. Come sex toy possono essere impiegati anche alcuni strumenti di uso medico: clistere, catetere e vari tipi di dilatatori.

Tra i sex toy veri e propri si trovano i vibratori, i dildo, le bambole gonfiabili, le palline Ben Wa (o palline cinesi), sybian, frustini, corde, manette, stimolatori clitoridei, anello vibrante, cock ring, compresi i simulacri di alcune parti del corpo umano come mano, lingua, vagina, pene e ano, realizzati solitamente con materiali sintetici che simulano la pelle e i tessuti umani, e le sex machine.

Alcuni hanno meccanismi interni e/o motori elettrici, che riproducono il movimento della parte anatomica rappresentata o generano altro movimento utile a scopi sessuali.

Diffusione e sicurezzamodifica | modifica sorgente

Globalmente, il fatturato dell'industria dei giocattoli sessuali nel 2008 era stimato approssimativamente in 15 milioni di dollari, con un tasso di crescita del 30%, mentre il 70% della produzione era localizzata in Cina.[1]

Al 2006 i rivenditori danesi lamentavano la frequente assenza di informazioni sulle confezioni dei giocattoli sessuali in vendita nel loro Paese.[2] Uno studio del 2006, condotto dall'ufficio olandese di Greenpeace, ha rilevato alti livelli di ftalati in sette degli otto giocattoli sessuali testati.[3]

Disciplina normativa nel mondomodifica | modifica sorgente

Diversi paesi hanno promulgato leggi per vietare o limitare i giocattoli sessuali.

Indiamodifica | modifica sorgente

I giocattoli sessuali sono menzionati nel Kama Sutra di Vatsyayana, dove sono presenti riferimenti all'apadravyas (dildo) e al pratimas (wooden figures), usati nell'atto sessuale. Tuttavia la legislazione vigente al 2008, che alcuni indiani definiscono «pseudo-moralistica», vieta la produzione e la vendita. Nonostante il divieto, secondo un'inchiesta giornalistica del 2008 i sex toy erano disponibili a Mumbai e a Delhi. Il valore di mercato per i giocattoli sessuali in India è stimato in $ 103 milioni di rupie.[1]

Stati Unitimodifica | modifica sorgente

In molte regioni, come per esempio Stati Uniti d'America meridionali, la vendita di giocattoli sessuali viene scoraggiata, o addirittura posta totalmente fuorilegge, da legislazioni proibitive che regolano i "dispositivi osceni".[4] Di recente, nel 1999, William H. Pryor, Jr., un assistente del procuratore generale dell'Alabama, commentando su un caso in cui si discuteva sullo scopo di utilizzo dei giocattoli sessuali, fu citato per aver sostenuto che: non vi è alcun "fondamentale diritto per una persona ad acquistare un dispositivo che produce l'orgasmo". Una corte d'appello federale ha accolto la legge dell'Alabama che proibisce la vendita di giocattoli sessuali nel giorno di San Valentino 2007.senza fonte

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b Atul Sethi, Palika a haven for adult toys in Times of India, Times Group, 26 novembre 2008. URL consultato il 6 ottobre 2008.
  2. ^ Survey and health assessment of chemicals substances in sex toys in Danish government staff report. URL consultato il 18 maggio 2008.
  3. ^ Bad vibrations? We expose an EU sex scandal Posted by bex (8 September 2006)Greenpeace UK
  4. ^ Lingere Store Accused of Violating State Obscenity Laws, KBCD.com. URL consultato il 28 settembre 2007.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License