Giovane Scuola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giovane scuola)

Giovane Scuola è il nome dato ad un gruppo di operisti italiani emergenti a cavallo tra il penultimo e l'ultimo decennio del XIX secolo.

I rappresentanti più importanti furono Giacomo Puccini, Pietro Mascagni, Ruggero Leoncavallo, Umberto Giordano, Alfredo Catalani, Francesco Cilea, ed Alberto Franchetti. Alcuni vi includono anche Lorenzo Perosi, nonostante quest'ultimo abbia scritto solo musica sacra.

La definizione, nata a livello giornalistico ed entrata rapidamente nell'uso comune, intendeva sottolineare un elemento di discontinuità rispetto alla tradizione operistica dell'Ottocento.

La storiografia musicale più aggiornata ha recuperato tale categoria soprattutto allo scopo di sganciare questo gruppo di artisti dall'etichetta di compositori veristi, considerando che solo alcune delle loro opere rientrano in quest'ambito estetico.

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica







Creative Commons License