Giovanni Gavarone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Gavarone (Genova, 28 febbraio 1882 – ...) è stato un armatore e dirigente sportivo italiano, presidente del Genova 1893 nel biennio 1942-1943.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Ingegneremodifica | modifica sorgente

Gavarone fu un armatore genovese, che venne nominato Cavaliere del Lavoro nel 1936.

Dirigente sportivomodifica | modifica sorgente

Socio del Genova 1893, nel 1936, durante la presidenza Juan Culiolo, fu tra i quattro soci che contribuirono grazie a ricche donazioni alla campagna di rafforzamento del sodalizio rossoblu, neopromosso in Serie A.[1]

Divenne presidente del Genova 1893 nel 1942, sostituendo alla guida della società Nino Bertoni. Mantenne la carica sino all'anno successivo, quando tornò alla guida della società Bertoni.[2]

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Cavaliere del lavoro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere del lavoro
— 28 ottobre 1936[3]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ 1934 - 1944 VERSO LA VETTA (a cura di Aldo Padovano) Genoacfc.it
  2. ^ 1945 - 1960: RE PER UN INVERNO (a cura di Aldo Padovano) Genoacfc.it
  3. ^ GAVARONE Giovanni Cavalieridellavoro.it

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.







Creative Commons License