Giovanni Liverati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Liverati (Bologna, 1772Firenze, 18 febbraio 1846) è stato un cantante, direttore d'orchestra e insegnante italiano. [1] È stato soprattutto un tenore ed un operista.

Studiò musica sotto la guida di Mattei per quanto riguarda la composizione e Gibelli per il canto.

Esordì nel 1790 come operista e due anni dopo si esibì come tenore al Teatro Italiano di Barcellona e di Madrid.

Successivamente si occupò di gestire l'Opera italiana a Potsdam.

Tra le sue varie attività, svolse anche quella di direttore d'orchestra a Praga e a trieste nel 1804, oltre ad insegnare musica e canto a Vienna negli anni che vanno dal 1805 al 1814; in questo periodo si spostò nella capitale inglese con l'incarico di compositore del Royal Theatre.

Nel 1831 venne rappresentata la sua ultima opera, intitolata Amore e Psiche.

Ha composto 17 opere, oratori, cantate, quartetti, musica per canto.[2]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Giovanni Liverati in Dizionario Biografico – Treccani
  2. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.353
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License