Giovanni Merenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Merenda (Messina, 28 marzo 1942) è un pittore e scrittore italiano.

Dal 1975 al 1977 scrive e mette in scena due lavori ispirati all'Amleto e al Riccardo III.

Comincia a dipingere negli anni novanta e alcune sue opere si possono trovare in collezioni private in Italia, in Germania, negli Stati Uniti e in Brasile.

Pubblica con la casa editrice Sellerio Editore due romanzi: Il segnale (1999) e L'esilio (2001).

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License