Giovanni Novaresio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Novaresio (Napoli, 31 luglio 1919Godiasco, 1997) è stato un pittore italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Trasferito, fanciullo, con i genitori a Genova, dopo gli studi ginnasiali frequenta l'Accademia Ligustica esponendo poi, nel 1937, alla Società Promotrice di Belle Arti di questa città.

Dal fronte francese torna a Genova per la morte della madre e dopo l'8 settembre è nella Resistenza con Giacomo Buranello. Nel 1945 espone alla Euro Romano con Aligi Sassu, Domenico Cantatore, Renato Guttuso, Mario Mafai, Renato Birolli ed Emilio Vedova.

Nel 1944 aveva ospitato Fabbri nel suo studio di via Montaldo e nel 1945 aveva avviato con alcuni amici, fra cui Ivo Chiesa, U.Silva, G.Maria Guglielmino, S.Cherchi e F.Della Corte l'associazione culturale L'Isola.

Con Giannetto Fieschi, Borella, Emilio Scanavino e Plinio Mesciulam è il promotore dell'attività d’avanguardia genovese del dopoguerra. In questo senso tutta la sua opera è da rileggere, infatti molte sue proposizioni hanno fatto lezione per gli accenti innovativi.

Ha viaggiato molto e ha soggiornato per parecchio tempo in Africa, dove ha lavorato eseguendo lavori pubblici di grande prestigio. Ha dipinto, in Italia e all'estero, per molte committenze, ed a Genova; .

Fra le tante opere, si distinguono l'affresco absidale per la chiesa di Santa Teresa del Bambino Gesù ad Albaro, di grande impegno anche per la superficie del dipinto che è di 150 mq, e la pala d'altare per la chiesa di San Colombano ad Ottone.

Mostre recenti si sono tenute a Genova, a Spoleto (Festival dei Due Mondi), a Montesegale (Museo d’arte contemporanea, 1988) e Voghera (Comune, 1988). Tra le personali si ricordano inoltre: Galleria Il Punto, (Genova, 1974); Galleria San Gerolamo (Millesimo, 1974), Galleria Palmieri (Milano, 1978), Godiasco e Salice Terme (1983), Galleria San Benigno (Genova, 1993).

Nel 1995 ha partecipato ad un’interessante collettiva a Voghera nella sede della ex Banca d'Italia. Nel 1997 è stata allestita una mostra postuma a Fortunago, in provincia di Pavia.

Dal 2007 sono esposte all'interno della sede espositiva del Comune di Godiasco 52 opere facenti parte del lascito testamentario voluto dall'artista che è presente in permanenza anche presso la galleria privata Border...Line di Voghera.

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura







Creative Commons License